Rassegna letteraria online

Presentare al mondo il proprio libro è una delle emozioni che la pandemia ci stava portando via, ma SenzaBarcode ha portato online la sua Rassegna Letteraria!

Già durante il primo il lockdown avevamo capito che sarebbe stato molto difficile riunirci, incontrarci, fare eventi o anche bere una tazza di caffè con gli amici. L’idea di sentirci vicini, anche più di prima, senza stare accanto alle persone, ci sembrava impossibile. Ripensare ora a tutte le cose che ci sono passate per la testa fa sembrare quei giorni di marzo 2020 lontanissimi.

SenzaBarcode aveva programmato tantissime iniziative per il 2020, inutile dire che non solo sono state annullate, ma ogni programma veniva cambiato nel giro di 10 giorni. Ma qualcosa è rimasto costante, un’obbiettivo che non abbiamo mai perso di vista: l’amore per i libri e la voglia di stare accanto agli autori. Così è nata la versione online della Rassegna Letteraria #6SenzaBarcode.

Nel 2020 abbiamo ospitato:

Frank Iodice, Giulia Quaranta Provenzano, Simone Marchetti, Luigi Tirella, Andrea Barricelli, Elena Genero Santoro, Fabrizio Santori, Mirko Giudici… Nel primo mese del 2021 sono già stati ospiti Laura Mancini e Luigia Aristodemo. Venerdì 29 e sabato 30 gennaio ci saranno Maurizio Ponticello e Paolo Zagari. A febbraio tocca a Adriano Segatori e Giuseppe Mastrangelo. Stiamo organizzando già il calendario dei mesi succesivi!
Insomma, SenzaBarcode e la sua Rassegna Letteraria vogliono continuare a tenervi compagnia e a consigliarvi libri: sempre più forte!

Inviando sinossi e biografia a info@senzabarcode.it si può proporre la propria opera, se selezionata verrà organizzata una presentazione registrata, tramite video chiamata, in video per i canali social e in audio trasmessa dalla WebRadio SenzaBarcode.

La partecipazione è gratuita per tutti gli iscritti dell’associazione e comprende il servizio di ufficio stampa per l’evento. L’iscrizione può avvenire contestualmente alla definizione della data di registrazione. Tutte le informazioni su www.associazione.senzabarcode.it alla sezione rassegna letteraria.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: