Giulia Quaranta Provenzano

IoRestoACasa e ti consiglio un libro: la rassegna letteraria #6SenzaBarcode continua con Giulia Quaranta Provenzano!

Mercoledì 25 marzo 2020, dalle 18, online in video in tutti i canali social di SenzaBarcode e in podcast sulla WebRadio SenzaBarcode la presentazione della silloge poetica Come bolle di sapone di Giulia Quaranta Provenzano.

La prima presentazione è stata un successo, abbiamo conosciuto Simone Marchetti, da Aprilia nella sua casa è arrivato a Roma e a tutti gli utenti di SenzaBarcode. Il secondo appuntamento è con la vulcanica Giulia Quaranta Provenzano. Sorriso contagioso ed entusiasmo dirompente. Ci parla della sua ultima raccolta di poesie. Dalla sua terrazza, tra il mare e le montagne liguri, Giulia ci spiega il percorso che l’ha portata alla sua ultima pubblicazione e perché ha scelto Articoli Liberi, Associazione Culturale ed Editore mosso da un progetto solidale: donare libri ai bimbi più sfortunati del mondo.

Giulia Quaranta Provenzano, Come bolle di sapone. #6SenzaBarcode online
Première: 25 mar 2020

Giulia è nata a Imperia, l’11 luglio del 1989. Laureata in Filosofia e in Metodologie Filosofiche, ha collaborato come giornalista al settimanale della Riviera Ligure di Ponente “La Riviera”. Autrice molto prolifica e poetessa virtuosa, nonché fotografa d’arte riconosciuta in Italia e all’estero.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

2 pensieri riguardo “Giulia Quaranta Provenzano

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: