Breve dialogo sulla felicità con Frank Iodice

La fame di cultura non conosce confini e prosegue senza sosta la rassegna letteraria on line #6SenzaBarcode. Breve dialogo sulla felicità con Frank Iodice.

Dopo i primi due appuntamenti che hanno visto protagonisti prima il giovane autore de “Alla Ricerca della Vita”, Simone Marchetti, poi la vulcanica poetessa Giulia Quaranta Provenzano con la sua silloge “Come bolle di sapone”, venerdì 27 marzo incontriamo il talento, la passione e la costanza di Frank Iodice.

Fulcro della presentazione, disponibile dalle ore 18 in video in tutti i canali social di SenzaBarcode e in podcast sulla WebRadio SenzaBarcode, la prima fatica letteraria dello scrittore napoletano,“Breve dialogo sulla felicità”. Nel libro si parte da quando Frank ha lasciato lavoro, famiglia e amici, ed è partito per Montevideo. Con sé, non i soldi per il biglietto di ritorno. Solamente un indirizzo e un quaderno bianco, con alla base lo scopo di incontrare José “Pepe” Mujica, ex Capo di Stato uruguayano, e di scrivere una storia ispirata alla vita del guerrillero rivoluzionario. Per farlo, Iodice ha vissuto per mesi nei cantegriles, presso alcune famiglie incontrate sul posto. La domenica, cucinava le lasagne per tutti. Molti bambini non avevano mai provato l’olio d’oliva.

Un excursus intenso, un viaggio attraverso il linguaggio e lo stile di Frank Iodice

volto a porre l’accento sui concetti cardine dell’esistenza umana, come la capacità di interrogarsi e la ricerca della felicità.
Frank Iodice, all’anagrafe Francesco Iodice, è nato a Napoli l’8 febbraio 1982. Un vissuto tra Francia e Stati Uniti , dal 2004 è stabilmente residente a Nizza, dove lavora. Lì Iodice scrive le sue opere e collabora con riviste italiane e francesi. Da amante della scrittura e della lettura fin da bambino, è prolifica e di ampio respiro internazionale la sua attività come autore di romanzi e racconti.

Oltre a “Breve dialogo sulla felicità”, distribuito gratuitamente in diecimila copie nelle scuole, tra le opere di Frank Iodice, alcune delle quali tradotte in inglese, francese, spagnolo e portoghese, si annoverano: i romanzi Kindo, La folle vita di uno scrittore (2011), Acropolis (2012), Anne et Anne (2013), Le api di ghiaccio (2014), Un perfetto idiota (2017), Matroneum (2018), La meccanica dei sentimenti (2018), I disinnamorati (2019), e la raccolta dei racconti  La fabbrica delle ragazze (2006) e La Catedral del tango (2014). Sua è anche la raccolta di poesie “Nel coro dei cani sporchi”, pubblicata nel 2019.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: