Inventaria, la IV Edizione del Festival presso il Teatro dell’Orologio

IV Edizione del Festival Inventaria che anche quest’anno si terrà al Teatro dell’Orologio organizzata  da DoveComeQuando. 4 le sezioni di concorso: Spettacoli,  Monologhi/Performance, Corti teatrali, Fuori concorso,  ciascuna con una giuria qualificata.

Tra i 21 spettacoli in calendario si annoverano 8 prime nazionali e 3 prime romane. Oltre al Festival sono collegate altre due iniziative volte alla scoperta e affermazione di nuovi talenti: il Concorso fotografico e il Premio drammaturgico, due occasioni offerte alle forze emergenti rispettivamente della fotografia di scena e della drammaturgia italiane. Il Festival avrà luogo anche quest’anno nello storico Teatro dell’Orologio di Roma, dal 12 al 25 maggio, suddiviso in due sale, la Sala Gassman e la Sala Mario Moretti (ex Sala Grande), con spettacoli rispettivamente alle 20.30 e alle 21.30

Dopo il bel debutto nel delizioso Spazio Uno di Trastevere nel 2011, dal 2012 il Festival cambia sede spostandosi in uno dei più frequentati e accreditati teatri off della capitale, dove dal 2013 si è ulteriormente ampliato occupando 2 sale con 14 giorni di spettacoli, mentre il foyer ospitava sia mostre fotografiche che degustazioni di prodotti tipici. Nato per iniziativa di una compagnia indipendente, il Festival Inventaria si sta gradualmente trasformando in una storia di successo in condizioni avverse. Mentre in tutta Italia – e specialmente nella Capitale – i teatri chiudono e manifestazioni simili alla nostra non vengono riproposte per mancanza di fondi, noi, che ci siamo finora basati solo sulle nostre forze, non solo andiamo avanti ma prendiamo sempre più velocità.

La chiave del successo è la sostenibilità: in pochi anni il Festival Inventaria è riuscito a diventare, all’interno della stagione romana off, l’unico totalmente gratuito, spiccando per le condizioni particolarmente favorevoli per gli artisti rispetto alla problematica scena romana: Inventaria 2014 è completamente gratuito per le compagnie partecipanti. E questo solo grazie all’intraprendenza, al lavoro e al desiderio, che sono poi anche i pilastri di una sana e sincera produzione artistica. Premio Di Drammaturgia E Concorso Fotografico. Al Festival sono collegate altre due iniziative promosse da DoveComeQuando e volte alla scoperta e affermazione di nuovi talenti. La prima è il Premio nazionale di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio, anch’esso totalmente gratuito, che premia il vincitore con la produzione del suo testo ad opera di DoveComeQuando. La seconda è il concorso fotografico Scene da una fotografia, organizzato in partnership con l’Istituto Quasar Design Universitye con la Galleria Ashanti, i cui finalisti esporranno i propri progetti fotografici nel foyer del Teatro dell’Orologio per tutta la durata del Festival. Il 12 maggio, in apertura della manifestazione, verrà premiata la vincitrice della IV edizione del Premio di drammaturgia, Laura Bucciarelli con Doris Every Day, e presentata l’edizione 2014 del Premio. Il 25 maggio, a chiusura di Inventaria, verranno premiati i vincitori delle 3 sezioni in concorso e di Scene da una fotografia.

Concorso fotografico e Premio drammaturgico sono due occasioni offerte da DoveComeQuando alle forze emergenti rispettivamente della fotografia di scena e della drammaturgia italiane nella convinzione che l’incontro e la rete vincano sull’isolamento.

Scarica Il Programma, Sezione Per Sezione

I Numeri Dell’edizione 2014 Di Inventaria:
21 compagnie, 22 eventi spettacolari, 8 prime nazionali, 14 giorni, 2 sale, 4 sezioni, 1 mostra fotografica (alla III edizione), 1 premio di drammaturgia (alla VI edizione), 1 degustazione gratuita di prodotti tipici aquilani (per 14 sere).

Botteghino, Promozioni E Giochi
Ingresso ore 20.00 (mostra fotografica e degustazione gratuita)
Spettacoli sala Gassman ore 20.30
Spettacoli sala M. Moretti ore 21.30 (21 e 25 maggio, ore 20.30)
Intero – 13 €
Ridotto – 10 €
Combo 1+1 -16 € (acquista subito il biglietto per un altro spettacolo)
In gruppo di 4 – 10 € (obbligatoria la prenotazione)
Convenzioni – 10 € (Q-Card, Cendic, CartaPerDue)
tessera del teatro – 2 € (valida per tutta la stagione)

Ogni ingresso dà diritto, oltre alla visione dello spettacolo:
+ visione della mostra fotografica Scene da una fotografia III
+ degustazione gratuita di prodotti tipici aquilani
+ sconto del 10% presso il ristorante Virginiae (via di Parione 41, nei pressi del teatro)
+ omaggi BioNike

Giocai E Vinci!
Visita il sito www.dovecomequando.net e il profilo Facebook della compagnia DoveComeQuando e partecipa ai giochi che saranno attivati dall’8 maggio per vincere ingressi a 1 €.

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: