Sant’Elpidio a Mare, bus gratuiti per visitare i cimiteri

Il sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessio Terrenzi, annuncia un servizio gratuito di trasporto pubblico per il weekend dedicato al ricordo dei defunti.

Il comune di Sant’Elpidio a Mare, rappresentato dal sindaco Alessio Terrenzi, ha deciso di andare incontro alle persone che hanno difficoltà a spostarsi. Lo scopo è quello di alleviare i disagi di chi, nei giorni Alessio Terrenzi, 1 e 2 novembre, in occasione della commemorazione dei defunti, vuole andare a trovare i propri cari nei cimiteri della città. Per questo motivo sarà attivato un servizio bus per il trasporto, totalmente gratuito, dalle frazioni verso il cimitero di Sant’Elpidio a Mare. Ci sarà anche un altro mezzo che accompagnerà i cittadini da Casette D’Ete al cimitero di Cura Mostrapiedi.

Il servizio sarà effettuato dai mezzi Steat con percorsi che si struttureranno sia di mattino che nel pomeriggio

Ci sarà l’autolinea S. Elpidio a Mare – CastellanoCascinareBivio Cascinare – Casette d’Ete – S. Elpidio a Mare. E viceversa, con autolinea S. Elpidio a Mare – S. CaterinaLuce ElettricaVilla PavoniCretarola – S. Elpidio a Mare. Oltre che con il collegamento tra Casette e Cura Mostrapiedi. Gli orari del servizio sono indicati in modo dettagliato in appositi manifesti che sono stati affissi presso i Cimiteri Comunali. Gli stessi volantini sono disponibili anche alle fermate degli autobus. Molte copie sono presenti nei locali pubblici, studi medici e centri anziani del Comune. Gli orari sono quelli che trovate nell’immagine in fondo all’articolo. Il comune di Sant’Elpidio a Mare si dimostra quindi vicino alle persone che hanno difficoltà a muoversi autonomamente dalle proprie abitazioni nei giorni di festa, in cui i mezzi pubblici scarseggiano.

Orari bus gratuiti

Giuseppina Gazzella

Classe 1984, marchigiana di nascita, cittadina del mondo per natura. Scrive e canta con la consapevolezza, la voglia e la pretesa di fare meglio ogni giorno, e di crescere sempre, perché sentirsi arrivati equivale all’essere morti.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: