Ater, Palozzi denuncia sperpero di risorse pubbliche

Il consigliere regionale di FI e vicepresidente della commissione Politiche della Casa, Adriano Palozzi, denuncia lo sperpero di risorse pubbliche in auto blu all’Ater

Riceviamo e pubblichiamo

Mentre alla Pisana è in corso l’iter della proposta di legge in merito al riordino del sistema delle aziende territoriali per l’edilizia residenziale pubblica, nell’Ater della Provincia di Roma e nell’Ater del Comune di Roma i vertici predispongono provvedimenti in spregio a ogni logica di buonsenso, spending review e dettami regionali. Nel caso dell’Ater della Provincia di Roma, ad esempio, il neo commissario, Giuseppe Pititto, come rito d’iniziazione del suo mandato, avrebbe pensato bene di ripristinare l’auto blu con l’autista. Si tratta di una decisione che, oltre a porsi in contrasto con la politica di contenimento della spesa pubblica messa in campo negli ultimi anni, rappresenta un impietoso schiaffo morale nei confronti di una azienda in forte crisi economica, che fatica ad assicurare le manutenzioni dei suoi immobili destinati all’emergenza abitativa.

Come se non bastasse, inoltre, la stessa Ater Provincia di Roma e l’Ater del Comune di Roma hanno recentemente pubblicato un doppio avviso pubblico per l’acquisizione di disponibilità a ricoprire a tempo determinato gli incarichi di Direttore Generale delle due aziende territoriali. Ora mi domando: ma i due commissari straordinari ci sono o ci fanno? Ricordo, infatti, che l’iniziativa è stata assunta nonostante l’indirizzo della Direzione Regionale Risorse Umane e Sistemi Informativi, che già a luglio aveva fatto presente che, alla luce proposta di legge di riordino delle Ater, non si ravvisava alcuna opportunità di procedere alla attivazione di nuove procedure di attribuzione di incarichi dirigenziali: un monito chiaro e netto che i commissari di Ater della Provincia di Roma e dell’Ater del Comune di Roma evidentemente hanno fatto finta di non sentire.

Gli avvisi pubblici delle due aziende, dunque, oltre a configurare un inutile sperpero di soldi, corrono il rischio di determinare un ingente danno erariale. Per questa ragione ho deciso di depositare una doppia interrogazione, condivisa da tutto il gruppo consiliare FI Lazio: una sull’auto blu e l’altra sugli incarichi dirigenziali. Il presidente Zingaretti e l’assessore alle Politiche abitative Refrigeri devono mettere la parola fine sull’anarchia dilagante nelle due aziende territoriali e stoppare sul nascere qualsiasi esborso deleterio e inutile di soldi pubblici.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: