Flash Pomezia: Acqua potabile a Santa Palomba, al via i lavori

SenzaBarcode si è molto occupato di acqua potabile, ed è quindi con piacere pubblichiamo. Acqua potabile a Santa Palomba, al via i lavori di estensione dell’acquedotto in località Borghetto

Partiranno nella prima metà di ottobre i lavori di estensione dell’acquedotto di Santa Palomba che collegheranno la rete idrica della torre piezometrica al Borghetto. “La settimana scorsa è arrivata l’ultima autorizzazione da parte della Provincia – spiega il Sindaco Fabio Fucci – che ci consente di iniziare i lavori di collegamento tra la rete idrica della torre piezometrica e quella preesistente del Borghetto. Verrà realizzata una tubazione interrata che attraverserà il sottopasso pedonale ferroviario di Santa Palomba e che consentirà di fornire acqua potabile ai residenti del Borghetto. Questo intervento si aggiunge alla presa in carico da parte di Acea della torre piezometrica con cui abbiamo completato l’iter che porterà gli abitanti di Santa Palomba-Roma 2 a veder scorrere acqua potabile nelle loro case, non appena saranno operativi i contratti tra Acea e gli amministratori di condominio”.

Contemporaneamente al cantiere per il collegamento idrico, partiranno i lavori di realizzazione della passerella in acciaio che metterà in sicurezza il sottopasso pedonale.

“Con questa ulteriore opera – aggiunge il Primo Cittadino – interverremo in maniera importante sulle necessità dei residenti di Santa Palomba-Roma 2 che quotidianamente attraversano il sottopasso per recarsi alla stazione ferroviaria o per tornare a casa. La passerella sarà ben illuminata e dotata delle rampe per i diversamente abili: quello che vogliamo è rendere più sicuro e più accessibile il quartiere, ed è a questo che stiamo lavorando”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: