Romics, Fiera di Roma e solidarietà! Navette gratuite per i disabili e Asta

Navette gratuite per portare i disabili a Romics. Piccinetti: “Fiera Roma è per tutti. Davvero!” Domani asta a favore delle zone terremotate.

Navette gratuite per i disabili, è questa la nuova grandiosa iniziativa di Pietro Piccinetti. In occasione di Romics siamo lieti di costatare che Fiera di Roma non trascura proprio nessun dettaglio! Navette gratuite sono a disposizione per i disabili che hanno difficoltà a raggiungere il polo fieristico per l’appuntamento del week end.

Per consentire a tutti di partecipare a Romics, fino al 2 ottobre sono attese oltre 200mila persone, Fiera Roma offre a sue spese, nelle giornate di sabato e domenica, un servizio di navette per disabili.

Prenotate le navette gratuite al 06/65074602

Due mini bus (da 6 posti + 2 per gli accompagnatori) effettueranno servizio a domicilio con partenza tra le ore 9 e le ore 12 e ritorno dalla Fiera alle ore 17. Chi fosse interessato al servizio, completamente gratuito, può prenotarlo al numero 06/65074602.

“Siamo felici e orgogliosi – commenta Pietro Piccinetti, amministratore unico di Fiera Roma – di essere per i giorni di Romics la casa di una comunità, perlopiù giovanissima, che si riunisce nel nome della creatività e dell’innovazione e per noi è importante che questo appuntamento così amato possa essere davvero raggiungibile e accessibile da parte di tutti.

Per questo, per aiutare chi ha disabilità motorie a raggiungerci abbiamo pensato di provvedere: Fiera Roma è per tutti. Davvero”.

SenzaBarcode al Romics

Ci saremo anche noi, sabato 1 ottobre, al Romics per festeggiare l’edizione numero XX. Ricco il programma che potete consultare sul sito ufficiale, ma da non perdere l’asta di solidarietà dalle 17!

17.10-18.20 RestArt: fumettisti uniti per la ricostruzione. L’asta di solidarietà per i territori colpiti dal sisma del 24 agosto scorso. Raccolta fondi a cura Intersos. L’asta è organizzata in collaborazione con la Regione Lazio.

Ci vediamo in Fiera di Roma!

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Un pensiero su “Romics, Fiera di Roma e solidarietà! Navette gratuite per i disabili e Asta

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: