Come affrontare un trasloco

Cambiare casa può essere un evento piacevole, portatore di novità come lo è ogni cambiamento. Lo spauracchio arriva semmai da ciò che questo comporta soprattutto in termini di trasloco.

Una vera e propria impresa che può portare via tempo e forze anche se attualmente quasi tutti tendono ad affidarsi a ditte specializzate.
Sono pochi coloro che portano avanti in totale autonomia un trasloco, anche perché ciò richiederebbe realmente un dispendio enorme di energie.

Quale che sia la strada che si sceglie di prendere, in autonomia o affidandosi ad imprese professionali, ci sono comunque alcuni aspetti che devono essere ottimizzati e seguiti direttamente in prima persona. Come ad esempio il momento della chiusura degli scatoloni con dentro tutti gli oggetti più importanti.

Preparare gli scatoloni

Di roba ne uscirà fuori sicuramente a iosa, per questo si dice spesso che un trasloco può essere anche la giusta occasione per disfarsi di oggetti vecchi, non più utili, magari roba rimasta stipata per anni in qualche armadio.
Una volta portato a termine questo lavoro, una sorta di schedario della roba da buttare e di quella che invece dovrebbe essere portata nella nuova casa, arriva il delicato momento di preparare gli scatoloni.

Ci sono realtà specializzate nella vendita di questi prodotti dato che non ci si può affidare ad imballaggi poco affidabili: è bene che gli scatoloni da trasloco siano adeguati, resistenti onde evitare inconvenienti durante il trasporto. Meglio quindi non risparmiare sulla qualità ma mettere totalmente in sicurezza i propri oggetti, andando anche ad imballarli in modo corretto magari ricorrendo a giornali per incartarli ed altri strumenti anche fai da te utili ad attutire eventuali colpi e sbalzi. 

Il trasloco intelligente

Si dice spesso che un trasloco debba essere intelligente, andando ad ottimizzare ogni aspetto. Il consiglio è quello di non ridursi all’ultimo, fattore che potrebbe causare notevole stress, e di fare tutto in modo metodico, ad esempio andando ad indicare il contenuto di ogni singolo cartone con un pennarello, scrivendolo in modo evidente.

Perché se è importante imballare tutto al meglio, è altrettanto utile fare in modo che al momento dell’apertura degli scatoloni, una volta giunti nella nuova casa, non si perda troppo tempo e non si generi confusione. Accortezze da seguire per evitare che il trasloco diventi fonte eccessiva di stress, cosa che spesso e volentieri accade.

Foto di Selling of my photos with StockAgencies is not permitted da Pixabay

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: