Rrend al 0,3% e 159 giuariti dal Covid-19

“Oggi registriamo un dato di 21 casi positivi nelle ultime 24h ai quali si aggiungono 4 recuperi di notifiche. Il trend è a 0,3% e il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 159 unità.

Proseguono le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle Forze dell’Ordine, l’obiettivo è quello di testare, tracciare e trattare. Ad oggi sono stati effettuati 25.371 test sierologici con prelievo venoso e sono risultati con presenza di anticorpi IgG in 590 pari al 2,3% e di questi sono risultati positivi al tampone in 28.

È stata emessa la circolare per effettuare il test sierologico gratuito per la ricerca degli anticorpi anti SARS-CoV 2 ai donatori abituali di sangue.
I decessi sono stati 15 mentre continuano a crescere i guariti che sono arrivati a 3.259 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati oltre 222 mila”.

Commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

DPIdispositivi di protezione individuale oggi sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 32.100 mascherine chirurgiche, 14.500 maschere FFP2, 4.620 maschere FFP3, 3.850 camici impermeabili, 3.200 tute idrorepellenti, 75.000 guanti.

La situazione nelle Asl di Roma

  • Asl Roma 1 – 13 nuovi casi positivi di cui 6 riferibili al cluster di una comunità di religiosi. 9 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl Roma 2 – 1 nuovo caso positivo. 13 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl Roma 3 – 1 nuovo caso positivo. 57 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 73 anni. 30 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl Roma 5 – Non si registrano nuovi casi positivi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl Roma 6 – 5 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 90 anni. 48 le persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl della Regione

  • Asl di Latina – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 18 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 10 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl di Viterbo – 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 34 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
  • Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 2 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Policlinico e AO

  • Policlinico Umberto I – 75 pazienti ricoverati di cui 5 in terapia intensiva. 3 pazienti sono guariti;
  • Azienda ospedaliera San Camillo – servizio telefonico per favorire contatto tra utenti e specialisti, attivo dal lunedì al venerdì con orario dalle 8 alle 17:15 al numero 06.58703019. Non si registrano nuovi positivi in accesso al Pronto Soccorso;
  • Azienda sanitaria Sant’Andrea – 1 paziente è guarito. Deceduta una donna di 67 anni con gravi patologie pregresse. Iniziato il test di sierologia sul personale della Polizia di Stato;
  • Azienda Ospedaliera San Giovanni – Non si registrano nuovi positivi in accesso al Pronto Soccorso;
  • Policlinico Gemelli – 63 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 10 in terapia intensiva;
  • Policlinico Tor Vergata – 38 pazienti ricoverati di cui 4 in terapia intensiva. 1 paziente è guarito;
  • Ares 118 – Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;
  • IFO – Operativo il laboratorio per il test sierologico e il laboratorio per il test COVID H24;
  • Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Restano ricoverati 3 pazienti al Centro Covid di Palidoro. Continua l’attività di consulenza per i pediatri del territorio;
  • Università Campus Bio-Medico – 21 pazienti ricoverati al Covid Center Campus Biomedico di cui 12 in terapia intensiva. Deceduto un paziente di 84 anni.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: