Comune di Pomezia. Bilancio partecipativo, la Giunta delibera

Comune di Pomezia. Bilancio partecipativo, la Giunta delibera progetti sperimentali nell’ambito delle politiche giovanili e delle energie rinnovabili

Il Sindaco e la Giunta hanno deliberato il 29 dicembre scorso l’atto di indirizzo che segna l’avvio di progetti sperimentali per forme di bilancio partecipato atti a favorire la partecipazione della cittadinanza all’attività amministrativa riguardo alle politiche sociali e ai temi di tutela ambientale, con particolare riferimento alle politiche giovanili e alle energie rinnovabili.

Il Bilancio partecipativo – si legge nella delibera – “si può definire come l’adozione di un processo decisionale consistente in un’apertura della “macchina amministrativa” alla partecipazione diretta ed effettiva della popolazione, secondo procedure e modalità definite, al fine di assumere decisioni sugli obiettivi amministrativi e sulla realizzazione di investimenti pubblici tenendo conto anche delle priorità amministrative indicate dalla cittadinanza”.

“La partecipazione – spiega l’Assessore Emanuela Avesani – dei comitati di cittadini, associazioni, portatori di interessi collettivi nel processo decisionale, stakeholders e singoli cittadini nella progettualità e nella redazione del documento di Bilancio, che di fatto indirizza tutta la vita amministrativa e gestionale ogni anno, è ciò che garantisce il coinvolgimento più ampio. Con le scelte operate con tale sistema partecipativo è infatti possibile dare corso a decisioni amministrative ampiamente condivise, che coinvolgono la cittadinanza nella scelta delle priorità e accolgono suggerimenti, proposte, opinioni finalizzate al miglioramento della qualità delle opere, in modo che corrispondano meglio alle esigenze della collettività”.

“Il Bilancio partecipativo – aggiunge il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci – rappresenta una delle espressioni più alte di democrazia diretta. Le modalità di attuazione sono di fatto complesse e richiedono la definizione e l’approvazione di un regolamento nonché la modifica dello Statuto del Comune, con tempi necessariamente lunghi. Per questo è importante avviare progetti sperimentali per forme di Bilancio partecipato fin da subito, al fine di favorire la partecipazione della cittadinanza all’attività amministrativa riguardo alle politiche sociali ed ai temi di tutela dell’ambiente”.

In particolare si prevede l’emanazione di due bandi pubblici: uno per la presentazione di progetti afferenti il tema “Politiche Giovanili” a cui possono partecipare le associazioni iscritte all’albo comunale; uno per la presentazione di progetti afferenti al tema “Energie rinnovabili” con il coinvolgimento di  tutte le scuole secondarie di secondo grado del territorio di Pomezia.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: