Rete sociale deLiberiamoRoma. Delibere in Consiglio Comunale

Martedì 13 e giovedì 15 gennaio il Consiglio Comunale di Roma discuterà le delibere di iniziativa popolare promosse dalla rete sociale deLiberiamoRoma e presentate nel luglio scorso con 32.000 firme.

Si tratta di un primo importante risultato: per la prima volta da sempre le iniziative popolari dei cittadini non saranno tenute nel cassetto, ma arrivano alla discussione in consiglio. E’ questo il frutto della pressione che deLiberiamoRoma ha dovuto fare nei mesi scorsi, arrivando alla diffida legale e a minacciare di chiedere al TAR la nomina di un commissario ad acta.
E’ un precedente per avviare un nuovo corso, nel quale anche la discussione della delibera sull’uso sociale del S. Maria della Pietà deve essere discussa.

Ora ci auguriamo che la stampa cittadina, che, al pari del Comune, ha sinora ignorato l’esistenza di un processo partecipativo di iniziativa popolare, si accorga che oltre ai politici esistono anche i cittadini e dia conto ampiamente delle proposte e favorisca una discussione pubblica.

Le 4 delibere, infatti, propongono nel loro insieme un’altra visione della città e del bene pubblico rispetto ai diktat della finanza e alle politiche di austerità e di privatizzazione, un’altra idea di come uscire dalla crisi e di come governare una città rispetto a quello che ha portato a Mafia Capitale. Partecipazione popolare, promozione del bene pubblico e fine dei profitti di pochi. Dalla messa in discussione del Patto di stabilità, al rilancio della scuola pubblica dell’infanzia, alla sottrazione al mercato dell’acqua, dall’uso sociale del patrimonio edilizio, il Consiglio comunale di Roma insieme ai cittadini firmatari può voltare pagina e cacciare i mercanti dal tempio.

Facciamo appello a tutta la città che non si è piegata alla finanza a sostenere con noi le delibere in Capidoglio. La discussione si svolgerà martedì 13/1/2015 dalle ore 14 alle ore 18 e giovedì 15/1/2015 dalle ore 9 alle ore 14.

Qui la scheda delle 4 delibere

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: