Le pellicole uscite nel 1989

Il 1989 segna la fine della Guerra Fredda e l’inizio dell’epoca moderna. Con l’uomo che sussurra alle cineprese scopriamo le migliori pellicole di quell’anno.

C’è il ritiro dell’esercito sovietico dall’Afghanistan, nasce il World Wide Web, nascono i Nirvana ed il 9 novembre cade il muro di Berlino. Scopriamo insieme le pellicole uscite nel 1989.

Palombella rossa. Film diretto ed interpretato da Nanni Moretti. Tema del film è la crisi ideologica della sinistra italiana durante la fine dei due blocchi. Moretti analizza l’identità perduta da parte del vecchio Partito Comunista Italiano, costretto a ricostruire o a ritrovare i suoi ideali in una realtà ideologica che appare ai suoi occhi frammentaria. Nel cast anche Asia Argento e Silvio Orlando.

L’attimo fuggente. Cult con protagonista Robin Williams. La frase: “Carpe diem, cogliete l’attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita” ha ottenuto il 95º posto nella classifica AFI’s 100 Years… 100 Movie Quotes. Per il ruolo del professor Keating vennero presi in considerazione Liam Neeson, Tom Hanks e Dustin Hoffman.

Batman. Pellicola che ha lanciato Tim Burton ed il genere dei cinecomic. Mel Gibson, Dennis Quaid, Kevin Costner, Harrison Ford, Charlie Sheen, Pierce Brosnan, Tom Selleck e Bill Murray furono tutti considerati per il ruolo di Batman. Alla fine la scelta di Burton cadde su Michael Keaton, con cui aveva lavorato proprio in Beetlejuice.

Tim Curry, Willem Dafoe, David Bowie, Robin Williams e James Woods

furono considerati per il ruolo del Joker. Il ruolo fu accettato da Jack Nicholson dopo una lunga trattativa, grazie a decisive circostanze contrattuali. Robin Williams invece, avendo preso l’ingaggio per la parte molto seriamente, rimase particolarmente offeso quando seppe di essere stato usato come “esca” per far accettare il ruolo a Nicholson; pertanto giurò che non avrebbe partecipato ad un progetto della Warner Bros fino a quando non gli sarebbero state fatte le dovute scuse (Williams infatti rifiutò in seguito il ruolo dell’Enigmista nel film Batman Forever).

Fa’ la cosa giusta.  Il capolavoro, candidato a due Premi Oscar, che ha fatto conoscere Spike Lee a tutto il mondo. Il film si concentra sull’esplosione delle tensioni razziali in un quartiere di Brooklyn. Nel 2007, l’American Film Institute l’ha inserito al novantaseiesimo posto della classifica dei cento migliori film americani di tutti i tempi.

Harry, ti presento Sally… Iconica commedia che ha lanciato Billy Crystal e Meg Ryan. Candidato per l’Oscar alla migliore sceneggiatura originale e a cinque Golden Globe, Harry, ti presento Sally… fu inserito dall’American Film Institute all’interno della lista delle migliori commedie statunitensi, dei migliori film sentimentali e delle migliori commedie romantiche.

Nato il quattro luglio. Intenso film di Oliver Stone con Tom Cruise. Tratta le vicende vissute da Ron Kovic (ex marine e poi attivista e scrittore impegnato per la pace) in Vietnam e, al ritorno, negli Stati Uniti. Vincitore del Premio Oscar alla miglior regia.
Ritorno al futuro – Parte II.

Uno dei film più iconici degli anni ‘80 che ha creato l’immaginario di un futuro basato sullo sviluppo tecnologico (macchine volanti, schermi piatti e overboard) e sul consumismo sfrenato

Schegge di follia. Commedia nera con Winona Ryder che oscilla tra il drammatico e il grottesco puro
La Sirenetta.
Pellicola che ha dato il via al “Rinascimento Disney” (decennio in cui sono usciti capolavori come Il re Leone, Aladdin, Tarzan e La Bella e la Bestia). Opera rimasta iconica per il suo immaginario, la storia e le canzoni (vincitrici del Premio Oscar, del Golden Globe e degli Emmy).

Altri pellicole uscite quest’anno: la particolare commedia Ladri di saponette; il cult Paganini Horror; A spasso con Daisy con Morgan Freeman; Pet Sematary – Cimitero vivente basato sull’omonimo romanzo di Stephen King;  Ghostbusters II; Io e zio Buck di John Hughes con l’esordio di Macaulay Culkin; la commedia cult Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi e 007 – Vendetta privata secondo, e ultimo, film con Timothy Dalton.

Ascolta Quali film sono usciti nelle sale nel 1989?

Giovanni Salomi

Giovanni Salomi è nato a Busto Arsizio il 12 febbraio 2001. Studente di cinema presso il DAMS di Bologna. Fin da piccolo appassionato di cinema, ha sempre studiato con interesse tutto ciò che sta davanti e dietro le quinte. Dal 2016 al 2020, scrive presso il portale “L’Informazione” con la rubrica “Il film del fine settimana”, nella sezione “Conoscere e sapere”, in cui presenta le pellicole del momento. Per tre anni, co-presenta un programma radiofonico, “B-Movie”, insieme a Giovanni Castiglioni, dove approfondisce e discute le ultime novità nel mondo del cinema. Per svariati anni ha collaborato con i cinema della zona di Busto Arsizio (ha lavorato presso il Teatro Sociale ed il Cinema Lux).

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: