Io non rischio, in piazza con la Protezione Civile il 15 e 16 ottobre

Io non rischio, la campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile nelle piazze italiane il 15 e 16 ottobre.

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, incontrerà la stampa giovedì 13 ottobre, alle ore 10:30, a Roma, presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile in via Ulpiano 11, per presentare la sesta edizione di Io non rischio – Buone pratiche di protezione civile, la campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che tornerà nelle piazze italiane il 15 e 16 ottobre.

Alla conferenza stampa parteciperanno il Presidente di Anpas – Associazione nazionale pubbliche assistenze, Fabrizio Pregliasco, il Direttore della struttura terremoti di INGV – Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Daniela Pantosti, il Professor Angelo Masi di ReLUIS – Rete dei laboratori universitari di ingegneria sismica, e per ISPRA – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, il geologo Responsabile dell’Inventario dei Fenomeni Franosi in Italia (IFFI), Alessandro Trigila.

Io non rischio è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica.

Partner scientifici sono, inoltre, Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica.

L’elenco completo delle piazze interessate dall’iniziativa il prossimo 15 e 16 ottobre è disponibile sul sito ufficiale della campagna Io non rischio.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: