Triplica la raccolta differenziata nelle spiagge di Torvaianica

La raccolta differenziata tripica nel litorale di Torvaianica e il Sindaco dichiara che le spiagge non sono mai state così pulite e attrezzate

Riceviamo e pubblichiamo

La raccolta differenziata triplica nelle spiagge di Torvaianica. Dal 1 luglio prossimo verranno infatti installate 95 eco-isole sulle spiagge libere del litorale e 16 in corrispondenza degli accessi al mare. Le eco-isole, che garantiranno la copertura dell’intero litorale da Campo Ascolano fino al confine con Ardea, saranno in legno e conterranno quattro contenitori, carta, plastica, vetro e indifferenziato.

Con le nuove eco-isole – spiega l’Assessore Lorenzo Sbizzera – passeremo da un volume di raccolta differenziata su spiaggia di 240 litri a postazione, fino a 720 litri per ogni postazione. Un volume tre volte superiore che porta Pomezia sempre più avanti in un percorso virtuoso di gestione dei rifiuti, a ridosso dell’estensione del porta a porta in tutto il territorio comunale. Inoltre è previsto per il lungomare uno svuotamento dei contenitori fino a quattro volte al giorno, a garanzia della pulizia del litorale e della tutela delle nostre spiagge.

Dal 27 giugno sono operative anche le torrette presso le otto postazioni dell’assistenza ai bagnanti – aggiunge l’Assessore Giovanni Mattias – Alle torrette si aggiungeranno le passerelle per l’accesso a mare, venti in totale, sei carrozzine per persone diversamente abili e otto bagni chimici.

Continuiamo a investire sul nostro litorale – conclude il Sindaco Fabio Fucci – L’immagine, il decoro e la sicurezza di Torvaianica passano anche e soprattutto dalle spiagge, mai così pulite e attrezzate per la stagione balneare.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: