Diaz: Scilipoti Isgrò “Alfano pusillanime”

Dichiarazioni del senatore Scilipoti Isgò (FI) su Diaz, “Alfano pusillanime, succube pregiudizi ideologici sinistra”

Riceviamo e pubblichiamo

“E’ intollerabile che gli agenti di polizia debbano subire gli insulti e la violenza di coloro che manifestano col volto coperto, armati di spranghe e molotov, e  che a questo si debba aggiungere anche la pusillanimità di un ministro dell’Interno che dimostra di essere dall’altra parte, subordinando le sue posizioni e le sue decisioni alla sola esigenza di tutelare la poltrona.” Lo afferma Domenico Scilipoti Isgrò, senatore di Forza Italia.

Alfano dovrebbe spiegare agli italiani – prosegue il senatore  forzista- se gli agenti abbiano o meno il diritto di porre un limite alla violenza o debbano accettare supinamente, come è accaduto, di essere criminalizzati e processati per il solo fatto di essersi difesi e di aver difeso tutti noi. Il ministro pensa di tutelare l’ordine pubblico punendo chi, avendo ubbidito a un ordine, si è limitato a fare il proprio dovere, o si è deciso finalmente a promuovere pene severe contro chi va in piazza avendo l’unico scopo di delinquere?

E’ ormai irrimediabilmente schiavo dei pregiudizi ideologici della sinistra che odia le divise, o si è deciso a promuovere norme più severe contro chi aggredisce un pubblico ufficiale? Noi siamo contro ogni forma di tortura, e chi ha sbagliato è giusto che paghi. Ma non siamo disposti ad accettare la criminalizzazione della Polizia e della stragrande maggioranza di agenti che, percependo stipendi da fame, opera con dedizione e nell’assoluto rispetto della legge. Nonostante il ministro Alfano.”

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: