Polizia Municipale di Genova “chiediamo dignità”

SenzaBarcode sta con i Vigili di Roma, Milano, Genova e tutta Italia! Dignità, onore e rispetto alla Polizia Municipale di Genova

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta scritta dagli agenti della Polizia Municipale, delegati SULPL Genova e  indirizzata al Comandante del Corpo Polizia Municipale di Genova dott. Giacomo Tinella

Apprendiamo e non come ultima volta, che in data 8 Gennaio c.a. sul quotidiano locale “Il secolo XIX“, é apparso l’articolo inerente il mercatino di Via Turati, intitolato “Il park per le moto di Via Turati?  Occupato dal mercatino abusivo … e i vigili guardono.”

Tra i commenti dei cittadini inerenti l’articolo, emerge che la nostra figura professionale, la nostra dignità é costantemente infangata da meri insulti …”Pezzi di merda, Maledetti Bastardi, Buffoni e ridicoli, Ignoranti di Merda e altri circa 200 insulti sulla stessa linea.

Pertanto chiediamo a chi ci coordina a e a chi ci deve tutelare, di restituirci quell’onore, quel rispetto, quella dignità che ci e’ dovuta e che ci meritiamo.

Riteniamo che il Comandante debba prendere la difesa dei suoi uomini, che tutti i giorni ci mettono la faccia, che tutti i giorni si trovano a dover cercare di giustificare una palese disorganizzazione ed una palese mancanza di volontà di investire sui suoi uomini da parte dell’amministrazione.

Pretendiamo rispetto e dignità e la pretendiamo in prima battuta dal Lei Sig. Comandante.

Non abbiamo mai riscontrato la volontà da parte del Comando e da parte dell’Amministrazione di voler chiarire al cittadino la vera natura della nostra figura professionale. Siamo sempre usati come pedine che vengono mosse non per le esigenze della cittadinanza , ma solo per le esigenze di chi ci amministra.

Alla luce di quanto sopra, richiediamo urgentemente una comunicazione chiara, con i mezzi da Lei ritenuti più appropriati, per rispondere a quanto da noi richiesto.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: