Trova la tua musica dell’estate con Festival Summer Map

Mare, spiagge, abbronzature sui lettini e lunghi bagni. Ma anche musica, tanta musica. Perché l’estate non è certo soltanto villeggiatura, ma anche Festival Summer Map

I mesi estivi infatti sono il periodo in cui si moltiplicano concerti per tutta Europa, oltre cento le iniziative dall’Hellfest Summer Open Air al Sonar di Barcellona. Secondo i dati dell’International Tourist Arrivals Worldwide il mondo dei festival musicali muove quasi due miliardi di persone in tutto il mondo, e il numero è sempre in crescita. Nei primi posti dei paesi più visitati troviamo proprio l’Italia, davanti a Germania e Inghilterra e sotto soltanto alla Francia.

Per decidere tra le tante possibilità offerte dai mesi estivi ci viene in soccorso Venere.com, sito specializzato nelle prenotazioni alberghiere online. Infatti, grazie alla sua nuova piattaforma Festival Summer Map, è possibile navigare tra i tanti concerti europei, accedendo in un colpo solo a tutte le informazioni utili del caso.

Tramite una mappa interattiva si può pianificare il proprio viaggio in base ai dati contenuti nella pagina: nome e località del festival, date, prezzo, line-up e note utili, come ad esempio la presenza o meno di un servizio di camping.

Inoltre sul sito viene anche segnalato il prezzo medio per notte di una camera nella città più vicina al concerto.

Per quanto riguarda invece i festival in arrivo, il più grande e famoso è sicuramente lo Sziget, un appuntamento storico a cui tutti i fan musicali dovrebbero partecipare almeno una volta nella vita. In programma dall’11 al 18 agosto, prevede per quest’anno nomi come i Queens of the Stone Age, i Prodigy, i Placebo, e per gli italiano Caparezza, Aucan e Diodato. In alternativa per gli amanti della musica reggae parte quasi a seguire il Rototom Sunsplash, atteso dal 16 al 23 agosto in Spagna, vicino a Valencia.

Davide Gallo

Writer freelance, collabora con numerosi siti e blog; viaggiatore, sempre con la valigia pronta, cerca di mettere assieme esperienze fatte all'estero con quelle vissute nel nostro bel paese; il risultato? Un bel cocktail!

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: