Flash: Polizia Locale aggressione a Termini durante sequestro

Polizia Locale, Giannini (Sulpl): “Poliziotto Locale aggredito a Termini durante un sequestro”

“Alle ore 17.30 in Via Gioberti all’incrocio con Via Giolitti una pattuglia appiedata di colleghi interveniva per un sequestro ai danni di un venditore abusivo ” informa Stefano Giannini segretario romano del SULPL “mentre si stava procedendo alla verbalizzazione dell’illecito con una sanzione da 5164€ il venditore abusivo reagiva contro i 2 agenti causando la lesione alla mano di uno dei due (S.V. di 48 anni”

prosegue Giannini “ne nasceva una breve colluttazione ma il venditore veniva comunque tratto in arresto. Sono in corso gli accertamenti tecnici per stabilire la corretta identità, presumibilmente tunisina, della persona ed i suoi eventuali precedenti penali mentre il collega si trova ancora sotto le cure mediche presso l’ospedale Fatebenefratelli“.

“Lavorare qui a Termini diventa ogni giorno più difficile “continua Pierluigi Lanni segretario Romano Aggiunto ed in servizio al nucleo Termini”, aumentano compiti e competenze e non abbiamo proprio i numeri di personale sufficiente per affrontare i controlli sugli abusivi che ci richiedono” .

“La Polizia Locale continua a lasciare sul campo feriti in questa battaglia contro il commercio abusivo “conclude Giannini “il patto firmato da Ignazio Marino prima delle elezioni con il Ministro degli Interni Alfano si sta dimostrando carta straccia”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: