Romics, il festival della fantasia una settimana dopo

Romics, il festival della fantasia una settimana dopo

 Dal 3 al 6 Ottobre si è svolto a Roma l’ormai noto Romics, il festival internazionale dell’animazione, dei fumetti e dei games. Stand enormi in cui si sono susseguiti proiezioni, performances, esposizioni e incontri con grandi autori. I padiglioni 7, 8 e 9 presso la Nuova Fiera di Roma si sono colorati di  fumetti, videogiochi, costumi, gadget e tante leccornie, tra cui l’immancabile Ramen. Quella di quest’anno è stata la quattordicesima edizione per artisti, cosplayers, collezionisti e… tanti curiosi! 

Romics, il festival della fantasia una settimana dopo

È trascorsa una settimana dalla fine dell’evento e gli amanti del genere sono già in fermento per l’edizione prevista per il 4-7 aprile 2014. Ma ripercorriamo gli appuntamenti e le frizzanti novità del Romics autunnale 2013.

Il 3 ottobre, giornata di apertura, sono state proiettate creazioni della Disney, Pixar, Gallucci editore, Dall’Angelo pictures e Yamato Video, in parte riproposte nelle giornate successive. Venerdì 4 ottobre le danze sono state aperte da performances a sorpresa a cura delle Associazioni ludiche e il clima si è surriscaldato con ospiti di fama internazionale, esposizioni, dipinti in 3D e molto altro. Ma protagonista del week-end animato è stata senza dubbio “L’incantevole Creamy”, la maghetta dai capelli viola che ha festeggiato i suoi 30 anni di vita.

Tra i grandi ospiti c’è stata la disegnatrice e cartoonist giapponese Yoshiko Uatanabe, che ha tenuto lezioni di fumetto presso lo stand che ha ospitato la Scuola Romana dei Fumetti.

Sabato 5 ottobre il Romics è entrato nel vivo dei festeggiamenti: si è tenuta la selezione dei migliori cosplayers, incorniciata da performances  ludiche, workshops, iniziative coloratissime, attività per bambini ed altre interessanti proiezioni. Durante la giornata ci sono stati interventi e presentazioni da parte di Panini Comics,  Rw-Lion e Star Comics. Gli eventi si sono susseguiti a ritmo frenetico fino a domenica 6 ottobre: ancora conferenze, presentazioni di fumetti, videogames, corti, cartoni e tanti tanti artisti. Si è tenuto inoltre il Romics d’oro, l’iniziativa che ogni anno premia grandi maestri del fumetto internazionale. Quest’anno il riconoscimento è andato ad Akemi Takada, famosa autrice della serie animata “L”incantevole Creamy”, e alla fumettista e illustratrice Francesca Ghermandi.

È stato inoltre ricordato il doppiatore ed attore Tonino Accolla, recentemente scomparso.

Ed eccoci all’esplosivo Romics Cosplay Awards, il contest annuale durante il quale si selezionano i rappresentanti italiani per il World Cosplay Summit e per l’Eurocosplay di Londra. La gara annuale premia quei personaggi appartenenti al mondo dei fumetti, dell’ animazione e dei games, ricreati con maggiore creatività e verosimiglianza. Per questa edizione di Ottobre 2013 le vincitrici, invitate dunque a partecipare al World Cosplay Summit, sono state Nadia Baiardi e Gabriella Orefice, che hanno impersonato rispettivamente Xiao Qiao e Da Qiao, le due sorelle del videogames

Romics, il festival della fantasia una settimana dopo

Romance of the three kingdoms“. Valentino Notari invece, un imponente Elfo del sangue guerriero (dal videogame fantasy “World of Warcraft“), ha vinto il premio come miglior costume maschile, nonché l’invito a partecipare all’ Eurocosplay.

Altri premi sono stati: miglior costume femminile per l’affascinante Regina dello specchio, miglior gruppo ai 3 guerrieri di Assassin’s creed, premio speciale della giuria alla coppia Robocop ED-209 , miglior interpretazione ai romantici Aladdin e Jasmine e per finire il premio per il costume più originale e innovativo a Rise Kujikawa Himiko e Persona 4. Non poteva ovviamene mancare il “premio speciale Creamy”, che è andato alle interpreti di Creamy Mami e Yu Morisawa.

La fantasia, quando viene lasciata libera di spiegare le sue ali, riesce ad accompagnare in volo le persone capaci di distaccarsi dalla quotidiana routine e dalla schiavitù di tempo e spazio. A condizione che  ne custodiscano il ricordo, una volta tornate a terra.

Un pensiero riguardo “Romics, il festival della fantasia una settimana dopo

  • 15 ottobre 2013 in 16:37
    Permalink

    Wow! Che mi sono persa…

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: