M5S Roma: animali e false promesse elettorali, consiglieri grillini traditori degli animali

 Per richiedere l’inserimento di comunicati stampa ufficiostampa@www.senzabarcode.it

simbolo-PAEA due settimane dal blitz effettuato dalle ronde animaliste nel corso del quale sono emerse numerose infrazioni, ai sensi dei regolamenti comunali sulla tutela degli equidi, perpetrate dai vetturini delle botticelle e comportamenti omissivi compiuti  dagli agenti della Polizia Municipale che hanno indotto il PAE a denunciare i fatti all’Autorità giudiziaria; a pochi giorni dalla denuncia inoltrata alla Procura  di Roma per maltrattamento animale circa le fatiscenti ed irregolari stalle del Testaccio; a poche ore dalla diffida amministrativa penale avverso il sindaco Ignazio Marino per mancata applicazione delle disposizioni di legge; il tutto riportato dai media capitolini, riscontriamo una ingiustificata latitanza dei consiglieri del Movimento Cinque Stelle in merito alla questione.

Visto l’impegno assunto in campagna elettorale per l’abolizione delle botticelle e vista la mancata presa di posizione dei consiglieri comunali, notiamo  oltretutto  l’assenza di risposta del consigliere M5S, Marcello De Vito, ad una richiesta sulle motivazioni di tale inerzia. “Ho esaminato con estremo interesse i 7 punti del programma del Partito Animalista Europeo, che condivido in toto e che sono parte del nostro programma amministrativo, elettorale e delle relative schede integrative…” Queste le parole del  candidato sindaco De Vito, a margine della campagna elettorale , che hanno indotto ad una collaborazione con il PAE e la parte rilevante del movimento animalista romano.

Dichiara il presidente del PAE, Stefano Fuccelli – Il nostro impegno nella contesa elettorale non è stato marginale, visto che il M5S ha registrato una percentuale di consensi circa il doppio della media nazionale, ci siamo esposti con forza perché abbiamo creduto nella correttezza di chi si è presentato come “il nuovo”, ma adesso ci rendiamo conto che siamo stati utilizzati solo perché rappresentavamo dei buoni numeri, ingannati da una falsa propaganda elettorale. Consiglieri grillini traditori degli animali.

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: