Come scegliere un servizio di compro auto incidentate

Come scegliere un servizio di compro auto incidentate e in che modo scegliere? Ecco come vendere la propria vettura in poche ore.

Tra i tanti servizi che sono emersi in seno alla rete è presente anche quello di compro auto incidentate: un’opportunità per tutti coloro i quali siano nelle condizioni di avere una vettura di questo genere di provare a monetizzare qualcosa.

Per scegliere ci vuole consapevolezza, come sempre: vediamo nel dettaglio come funzionano questi servizi e in che modo distinguere le proposte serie da quelle meno affidabili. In particolare è stato negli ultimi anni che il mercato delle auto usate è finito sotto la lente di ingrandimento: il web è diventato un po’ l’epicentro di questa nuova tendenza ed è qui che sono iniziate a spuntare le attività di compro auto incidentate.  

Le auto incidentate, quando vendere e quando acquistare?

Di pari passo si è sviluppata una compravendita piuttosto importante di macchine di questo genere: un mercato fervente che vede domanda e richiesta focalizzarsi online senza il sostegno di intermediari. Quando si parla di vetture incidentate ci si riferisce a macchine che abbiano subìto un incidente stradale, che sia di lieve o importante entità.

C’è una norma precisa in Italia che afferma che le vetture di questo genere devono necessariamente essere indicate come auto incidentate, in sostanza il loro status deve essere dichiarato al momento del tentativo di vendita. Per ottenere questa denominazione devono aver riportato danni per una certa cifra in percentuale al loro potenziale valore.

Un’auto incidentata è complessa da vendere, in quanto un utente ordinario non avrebbe interesse a comprarla. Ci sono tuttavia anche privati interessati a farlo, proprio per l’opportunità di acquistare una macchina, magari anche importante, a prezzo di gran lunga inferiore rispetto a quello che si dovrebbe fronteggiare nel caso di auto in condizioni ottimali.

I servizi di compro auto incidentate

Partendo da questa cornice, ecco che sono nati servizi appositi che vanno ad acquistare vetture usate dal proprietario garantendogli una trattativa rapida con un pagamento immediato. Il guadagno di questi intermediari deriva dalla successiva vendita di parti di ricambio della vettura, o dalla sua reimmissione sul mercato dopo averla sistemata. 

Un mondo che è esploso vista la costante richiesta da parte degli utenti e la facilità di mettersi in contatto con loro tramite la rete. Affidarsi ad un servizio di compro auto incidentate vuol dire vendere la propria vettura in poche ore, monetizzando qualcosa (non certamente una cifra da capogiro) e togliendosi ogni onere.

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: