Come scegliere i giusti mobili da esterno

Quando il sole splende e si dispone di uno spazio all’aperto, ci sono poche cose migliori che trascorrere lunghe e pigre giornate all’aperto, godersi il caldo e cenare all’aperto.

Se hai i mobili da giardino giusti, sarà tutta un’altra esperienza. Perché rilassarsi all’aperto può essere invitante come rilassarsi in un soggiorno ben arredato, o imbarazzante come cercare di mettersi a proprio agio su un logoro divano letto.

“Uno spazio esterno è davvero un’estensione del tuo spazio interno”, ha affermato Martyn Lawrence Bullard, un importante designer di interni americano. “Quindi cerchiamo di decorarlo come una stanza. Voglio davvero che sia molto invitante e molto ben pensato.”

Ciò significa che l’acquisto dei mobili implica qualcosa di più della semplice scelta casuale di pezzi in un negozio o su un sito web. Innanzitutto, hai bisogno di un piano, che richiede di capire come utilizzerai lo spazio e come lo manterrai nel tempo.

Fai un piano d’azione

Prima di acquistare il tuo set giardino, è importante pensare alla tua visione più ampia per uno spazio esterno.

“Penso davvero che i mobili da esterno abbiano tre usi diversi”, ha affermato Celerie Kemble, un designer di interni con sede a New York e Palm Beach, in Florida. “Mangiare fuori; usare il tuo spazio esterno come soggiorno; e infine una zona relax e piscina. Ognuna di queste funzioni ha un diverso insieme di regole.”

Se hai a disposizione un ampio spazio esterno, potrebbe essere possibile ospitare tutte e tre le funzioni: una zona pranzo con tavolo e sedie; uno spazio di ritrovo con divani, sedie a sdraio e tavolino; e una zona prendisole attrezzata con chaise longue.

Se non hai molto spazio, ad esempio su una terrazza urbana, dovrai decidere quale attività apprezzi di più e organizzarti di conseguenza. Se ami cucinare e intrattenere, concentrati sul trasformare il tuo spazio esterno in una destinazione per i pasti, con tavolo e sedie.  Se preferisci rilassarti con la famiglia e gli amici, dimentica il tavolo da pranzo e crea un salotto all’aperto con divani.

Conosci i materiali

I produttori di mobili per esterni utilizzano un’ampia gamma di materiali durevoli, la maggior parte dei quali si dividono in due gruppi: quelli che sono pensati per essere impermeabili agli elementi, mantenendo il loro aspetto originale per molti anni, e quelli che con il tempo subiranno le intemperie o svilupperanno una patina.

Se vuoi che i tuoi mobili da esterno sembrino nuovi di zecca per gli anni a venire, una buona scelta di materiali include acciaio verniciato a polvere o alluminio, acciaio inossidabile e plastica resistente alla luce ultravioletta. 

Va detto, tuttavia, che anche quei materiali possono cambiare se esposti agli elementi per molto tempo

Un altro approccio è quello di acquistare pezzi realizzati con legni come teak, ipe, eucalipto e mogano, che sono durevoli ma svilupperanno un aspetto invecchiato nel tempo. Oppure, scegli un metallo come l’ottone, che sviluppa gradualmente una patina.

Considera i cuscini

Una delle decisioni più importanti da prendere quando si acquistano mobili da esterno è se avere o meno dei cuscini, che aggiungono comfort ma comportano problemi di manutenzione, perché tendono a sporcarsi e bagnarsi.

La prima opzione è quella di evitarli del tutto. In questo caso dovrete cercare di selezionare mobili che siano comodi senza cuscini, o che abbiano delle reti o qualcosa del genere. Questo approccio funziona bene su terrazze sopraelevate.

Ma non tutti i designer sono disposti a farne a meno. “Amo i miei mobili da esterno per essere super confortevoli – questo è davvero l’ingrediente n. 1″, ha detto Bullard. “Tendo a usare molti rivestimenti. Oggi abbiamo così tante opzioni incredibili, con tutti questi fantastici tessuti per interni ed esterni che sono molto morbidi e flessibili, e sono disponibili in un milione di colori e fantasie, così puoi davvero dare carattere a uno spazio come mai prima d’ora”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: