BIT, Il giro del mondo in un giorno

Girare il mondo in una giornata si può, andando al BIT. Un giro del mondo attraverso le culture gli odori e i sapori.

Lunedì 10 febbraio, è già il secondo giorno della BIT, Borsa internazionale del Turismo a Fiera MilanoCity, e la rapprentanza milanese della redazione SenzaBarcode ha appuntamento con i microfoni della nostra WebRadio. Con una Milano grigia e piovosa alle spalle siamo entrati nella grande torre della Fiera e qui abbiamo incontrato personalità importanti e conosciuto giovani imprenditori.

Dal piano inferiore con gli stand della nostra meravigliosa Italia siamo poi salite nel padiglione Mondo dove le nostre passioni di viaggiatrici si sono riaccese.

Sheyla innamorata della Grecia ha conosciuto travellers ed organizzatori di tour in terra ellenica. Io ho girato per le terre che vorrei scoprire come la Georgia e la Polonia.

L’India ci ha coinvolto con i suoni e le danze tipiche. Anche le isole caraibiche si son fatte sentire e notare.

La girandola di colori e suoni mi ha ricordato un contesto familiare

Quando ero piccola, prima di partire per le vacanze, papà apriva la cartina autostradale e la stendeva sul tavolo in cucina. Ci faceva vedere la strada che avremmo percorso. Mentre parlava mi immaginavo le montagne, i passi e le valli che avremmo attraversato. I boschi e gli stambecchi e finalmente il lago che si sarebbe manifestato davanti a noi.

La sacralità del viaggio non è nella meta ma nel percorso. Nell’idea emozionale che precede il momento. Il Bit è stato per me la preparazione di ogni cosa, di ogni viaggio, di qualunque sogno.

E adesso partiamo…

Emanuela Fatilli

Emanuela Fatilli nata a Busto Arsizio dove tutt'ora vive, nel 1973 é sposata e madre di due figli Giovanni e Giacomo. Lavora presso l'ospedale di Magenta dal 1996 in qualità di Tecnico di Radiologia. Ha pubblicato il suo primo libro, " La casa infestata che non c'era l'albergo aperto", nell'ottobre del 2018 per la casa editrice milanese "Excogita ". Da settembre 2019 collabora con la WebRadio SenzaBarcode come speaker e autore per il programma Disabilità e Benessere.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: