Globe Theatre Villa Borghese, domani ultima del Mercante di Venezia

Il Mercante di Venezia al Silvano Toti Globe Theatre di Villa Borghese imperdibile ultima rappresentazione domenica 7 agosto.

Il Mercante di Venezia di William Shakespeare nelle bellissime serate a Villa Borghese del Silvano Toti Globe Theatre, sotto una coperta di stelle e accompagnate dal canto delle cicale nella tiepida aria estiva delle  ville romane.

Carlo Ragone, Shylock.
Carlo Ragone, Shylock.

Veniamo semplicemente proiettati in un altro mondo ed in un’altra epoca fatta di quiete in attesa dello spettacolo che al Silvano Toti Globe Theatre non tradisce mai. Consigliamo di arrivare sempre almeno quaranta minuti prima per godersi l’ambiente del Globe.

Con la regia di Loredana Scaramella va in scena un bellissimo Mercante di Venezia in cui il personaggio di Shylock, magistralmente portato in scena da Carlo Ragone già protagonista di Intestamè, diventa centrale molto più di Antonio il Mercante.

Imperdibile Mercante di Venezia

Ma non solo il bravissimo Carlo Ragone, questo Mercante di Venezia al Globe di Villa Borghese è imperdibile perché tutti gli attori eccellono sotto la regia di Loredana Scaramella, con alcune perle degne di nota tutte da scoprire. Si può assistere a questa divertente ma profonda commedia shakespeariana ancora fino al 7 agosto.

Sogno di una notte di mezza estate

Per il decimo anno consecutivo torna l’appuntamento cult del Silvano Toti Globe Theatre: Sogno di una notte di mezza estate, a firma dell’indimenticabile Riccardo Cavallo (traduzione di Simonetta Traversetti) che quest’anno andrà in scenda dal 10 al 21 agosto ore 21.15. Una storia che non smette mai di emozionare e che continua a far sognare grandi e piccoli raccontando il tempo breve della felicità con un sottile sottofondo di malinconia.  L’opera è stata scritta in occasione di un matrimonio e rappresenta, come una scatola cinese, un mondo stregato in cui dominano il capriccio e il dispotismo. Linguaggi diversi che si intrecciano: quello delle fate che alterna al verso sciolto, canzoni e filastrocche, e quello degli artigiani, in cui la prosa di ogni giorno è interrotta dalla goffa parodia del verso raffinato.

La stagione 2016 del  Silvano Toti Globe Theatre di Roma – unico teatro elisabettiano d’Italia, nato nel 2003 grazie all’impegno dell’Amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti per una geniale intuizione di Gigi Proietti – è promossa da Roma Capitale con la produzione di Politeama srl, organizzazione e comunicazione di Zètema Progetto Cultura.

Anche quest’anno nelle sere di spettacolo sarà attivo il Globar.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: