17 aprile, Green Italia “ricordare i nomi di chi voterà NO”

Referendum del 17 aprile, Green Italia dichiara “cittadini si ricordino dei candidati sindaco schierati per il no o astensione. I nomi dei candidati che voteranno si, contro la lobby del fossile”

“I cittadini si ricordino, quando dovranno scegliere il proprio sindaco alle prossime elezioni di giugno, di chi si è schierato per il No o per l’astensione al referendum del 17 aprile sulle trivellazioni. Il nostro appello ai candidati sindaci “Il 17 aprile al referendum votate Sì” ha ricevuto un appoggio politicamente trasversale, ma dispiace constatare come troppi candidati abbiano voluto aggirare il tema fondamentale della politica energetica del nostro Paese, snobbando l’appuntamento referendario. Chi si propone di amministrare una grande città non può ragionevolmente schierarsi a favore di una fonte altamente inquinante come il petrolio, o boicottare il referendum intendendo il proprio ruolo in senso contrario alla partecipazione democratica”.

Lo dichiarano i portavoce di Green Italia Annalisa Corrado e Oliviero Alotto.

“Ecco – aggiungono gli esponenti ecologisti – i nomi dei candidati nelle grandi città italiane che voteranno Si al referendum: a Roma Stefano Fassina, Virginia Raggi, Francesco Storace e Giorgia Meloni; a Napoli Luigi De Magistris, Gianni Lettieri e Matteo Brambilla; a Torino Giorgio Airaudo e Chiara Appendino; a Bologna Lucia Borgonzoni, Massimo Bugani e Federico Martelloni; a Milano Gianluca Corrado e Luigi Santambrogio. Inoltre hanno aderito la candidata sindaco a Genzano Patrizia Mancini, Massimo Ceciarini (Grosseto) e Francesco Apperti (Caserta)”.

Chi domenica non andrà a votare o voterà No si schiererà al fianco delle lobby petrolifere, mettendo una gravosa ipoteca sul futuro sostenibile dell’Italia. Siamo certi tuttavia che la maggioranza dei cittadini, già dalle prime ore di apertura dei seggi, si recherà in massa a votare per lanciare un segnale chiaro contro l’utilizzo delle fonti fossili, che il Governo non potrà far finta di non vedere” – concludono Alotto e Corrado.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: