Ghera “sinistra lascia senza stipendio” UGL “A rischio domenica e notti”

Taglio salario accessorio, l’esponente di FdI-AN Fabrizio Ghera dichiara “vicenda vergognosa, sinistra lascia dipendenti senza stipendio”, subito nota UGL PL “a rischio i servizi la domenica e notti”.

“La  notizia che gli uffici preposti al trattamento economico del personale di Roma Capitale stiano predisponendo le prossime buste paga del tutto o quasi prive di salario accessorio è grave e scioccante. Praticamente 24 mila dipendenti capitolini si vedranno tagliare lo stipendio, un fatto umiliante e preoccupante visto che parliamo di lavoratori che guadagnano 1200 euro al mese. La questione del salario accessorio rimarrà una delle pagine più vergognose della storia della nostra città, una vicenda targata sinistra contro la quale Fdi si è schierata sempre in prima linea per difendere i diritti dei dipendenti comunali. Ancora una volta esprimiamo piena solidarietà e vicinanza a tutti i lavoratori che il 27 gennaio scenderanno nuovamente in piazza contro un provvedimento vergognoso e ingiusto”.

E’ quanto dichiara in una nota l’esponente di Fdi-An Fabrizio Ghera.

UGL Polizia Locale “a rischio i servizi la domenica e notti”

Il paventato taglio del salario accessorio ai dipendenti comunali, per la Polizia Locale si tradurrà nel mancato riconoscimento della produttività che il contratto imposto unilateralmente dalla Giunta Marino ha legato a doppio filo all’effettuazione di almeno una domenica ed una notte (o due festivi o due notti) al mese. Questa paritetica valutazione, ritenuta più “meritoria” del precedente metodo premiale di “gettone” per ogni notte o festivo reso, dal 1 gennaio verrà meno per mancata copertura economica del Comune.

Per Sergio Fabrizi – RSU dell’Ugl-Pl – non è opportuno chiedere ulteriori sacrifici economici ai colleghi con giornate di sciopero per una distorta impostazione organizzativa del lavoro voluta e applicata per espressa scelta dell’Amministrazione, ma ritiene giunta l’ora di adeguarsi a quanto da essa voluto facendo venire meno quel senso di responsabilità che finora la categoria ha garantito, a dispetto di troppe gratuite illazioni mosse sul comportamento dei vigili. Questo il senso della proposta che avanzerà all’intera RSU per martedì prossimo affinché diventi la linea comune della rappresentanza sindacale unitaria.

E’ paradossale – dichiara Marco Milani Coordinatore Ugl Pl – come dopo un taglio medio di 250 euro mensili in busta paga nel 2015, si inizi il 2016 con un ulteriore taglio di 140 euro pretendendo orari superiori a quelli di legge e turni non previsti dal contratto nazionale, per questo l’Ugl-Pl chiamerà ad esprimersi sull’ esigibilità di servizi da rendere oltre le 36 ore settimanali, ovvero dal lunedì al venerdì, direttamente al Giudice del Lavoro a fronte di una preventivata mancata corresponsione salariale.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: