E’ sparita la Coppa del Mondo del 2006? Polemiche politiche

A piazza Sempione è panico: è sparita la Coppa del Mondo? Iniziamo con il tranquillizzare tutti: la Coppa del Mondo conquistata a Berlino nel 2006, c’è. E’ ancora tra noi, ma che paura, disorganizzazione e che mistero!

Una storia assurda, ma  stando al racconto dei consiglieri di minoranza in III Municipio Manuel Bartolomeo, Francesco Filini e Cristiano Bonelli (quest’ultimo ex presidente del Montesacro Calcio), sarebbe vera, talmente vera, da meritare addirittura un comunicato stampa.
Nella notte una delle coppe del Mondo (quella del Mondiale di Germania) in esposizione nel III municipio a Piazza Sempione sarebbe sparita.
Possibile? I tre esponenti di centrodestra indicano anche il responsabile: il presidente del Municipio Paolo Marchionne il quale però, interpellato da varie testate giornalistiche risponde: “Danno retta a voci di corridoio. Solo per fare accattonaggio politico. Fossero arrivati prima avrebbero visto che le coppe sono state portate dai custodi della Figc dalla sala in cui sono custodite in quella dell’esposizione”. Ma andiamo con ordine.

“Stamattina momenti di panico a piazza Sempione”, esordiscono i tre consiglieri. “Dopo aver aperto l’aula consiliare del Municipio III per consentire ai cittadini di accedere all’esposizione delle coppe vinte dalla nazionale di calcio ai mondiali, il custode è stato colto da una crisi di panico poiché mancava all’appello il trofeo vinto da Totti e Cannavaro a Berlino nel 2006. Eppure la sera precedente lo stesso custode, mentre chiudeva la sede istituzionale si era accertato che fosse tutto a posto”.

La verità è però diversa da quella di un furto. “Dopo lo spavento e la repentina chiamata alle forze dell’ordine e al direttore del municipio è spuntato fuori il Presidente Marchionne con in mano la coppa del Mondo, che evidentemente deve aver sottratto nelle ore serali o notturne mentre il municipio era chiuso”. Perché?

Una verità che ha dato adito alla polemica dei tre esponenti di centrodestra: “Dopo tante figuracce non poteva mancare quella fatta con la Figc, ma il Presidente del III Municipio dovrà rispondere all’opposizione e al Direttore del municipio per spiegare come mai è in possesso delle chiavi dell’aula consiliare e soprattutto dove ha portato la coppa e cosa ci ha fatto durante la notte?
Con una nota indirizzata al Direttore i consiglieri municipali di opposizione del III Municipio Manuel Bartolomeo, Francesco Filini e Cristiano Bonelli, hanno chiesto chiarimenti sulla vicenda”.

Moretto

Scrive su SenzaBarcode dalle origini. Redattore, imprenditore

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: