Oltre Tsipras, euro e Troika la Grecia e le isole dei sogni

La Grecia che non guarda alle banche e alla Troika è un paradiso raggiungibile. Scegliete il sogno e partite per l’isola che c’è.

Ho sempre pensato che potevano giocarsela meglio! Tutta questa “improvvisa notorietà”, fino all’arrivo di Caronte non si parlava altro che di Tsipras, BCE, referendum euro si o euro no. Poi, poco alla volta, il trambusto è diventato un chiacchiericcio e la Grecia con i suoi problemi è poco meno di un ricordo. Peccato, ma si può recuperare, scegliete la vostra soluzione e partite, la Grecia vi aspetta nelle sue isole dei sogni. Una valida scelta di vacanze in Grecia la trovate al link,
inserite le date e chiudete le valige, state per incontrare la meta dei vostri sogni, senza dover volare dall’altra parte del mondo o spendere piccoli patrimoni, lasciatevi sorprendere!

All'interno dell'Achilleio
All’interno dell’Achilleio

Corfù, in greco Kerkyra  è una delle isole più “italiane”, ha subìto infatti la dominazione veneziana e ne ha conservato molti aspetti, le costruzioni non sono i classici cubi bianchi e blu, le case hanno i più italiani tetti spioventi, il paramano e le tegole rosse e il paesaggio è mozzafiato! La natura è quasi incontaminata, tra  fichi e origano, coste di tufo, pietra e sabbia fine trovate mare cristallino con fondali che faranno impazzire qualsiasi snorkelista. Affittare un motorino -oltretutto a prezzi decisamente inferiori a quelli della penisola- è d’obbligo e da Corfù città ci si può spostare a sud dell’isola, dall’imponente, regale e storico Achilleio fino alla crazy, loca e incontenibile Kavos, una discoteca all’aperto infunzione 24 ore al giorno. Una corsa tra mondi diversi costellata di profumi eccezionali e sapori inconfondibili.

La Grecia è anche Rodi, Mykonos e la suggestiva Creta, ed è moussaka, sofrito e pita ghyros. La culla della storia, l’inizio della nostra civiltà e della lingua, tutto ebbe comincia con la Grecia. Persino gli antichi romani vantavano discendenze greche -inesistenti- per darsi “tono” una credibilità!

Omero e la Principessa Sissi, gli Ateniesi, Platone, Aristotele e le radici dell’essere. Una vacanza in Grecia è un’esperienza interiore, un viaggio che non sarà mai possibile dimenticare. Tra storia e ricci di mare vi stupirete a sorridere agli sconosciuti abitanti di queste terre meravigliose, con la pelle arsa dal sole e gli occhi che ti scrutano curiosi, a tutti rispondete con lo stesso sorriso e dicendo kalimera -buongiorno- o kalispera -buonasera- e subito un po’ di Grecia entrerà anche i voi.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: