Martina, nel segno della farfalla, dedicato a Martina Murziani

Martina, nel segno della farfalla. Con il patrocinio del Comune di Grosseto, ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Grosseto, proloco Roccatederighi. SenzaBarcode, Media Partner.

Lunedì 9 marzo ore 11, alla presenza dell’assessore alle politiche sociali Antonella Goretti nella sala del consiglio comunale, verrà presentato, Martina, nel segno della farfalla dedicato a Martina Murziani, ideato per conto dei genitori da Ady Franchi , in collaborazione con Consulpress.eu. Si inaugura un percorso fatto di momenti d’incontri: cibo, solidarietà, teatro e storie vere.

Il primo appuntamento dal titolo Il Paradiso a tavola sarà ospitato il 21 marzo alle ore 19.30 al Circolo degli Ufficiali del quarto Stormo a Marina di Grosseto. Un appuntamento all’ insegna della cultura nelle sue diverse sfaccettature. Sullo sfondo di questo suggestivo titolo, il filo rosso della locandina grossetoserata sarà il cibo, forse il più sensibile e appassionato amico dell’essere umano. Sarà l’Associazione la Farfalla, che detiene i diritti sul logo per volere dei genitori ad inaugurare questo nuovo percorso “Cibo&Teatro. Tutto è stato possibile per sinergie che si sono create con le eccellenze del territorio: Coldiretti , con le sue aziende associate ha procurato il cibo , Il Canuccio di Baccinello provvederà a fornire il pane, Swett Kiss addolcirà la serata..gli invitati saranno ospitati dal Circolo degli ufficiali del quarto stormo dell’aeroporto a Marina di Grosseto, dove i cuochi della cucina e tutto il personale messo a disposizione dal Comandante, per una sera , a partire dalle ore 19.30, stuzzicheranno i palati con ricette tradizionali e, con l’ eccellenza dei prodotti locali, fra questi il Riso Maremma”.

Nell’ ambito della rassegna Cibo&Teatro gli attori Nino Taranto e Gabriele Marconi, incontrano il pubblico dalle ore 17, nella sede dell associazione, per parlare dei limiti e delle resistenze che incontrano per la diffusione della cultura del volontariato e raccolta fondi e, di quali sono invece le opportunità ancora da scoprire.

Alle ore 22, dopo la cena seguirà con i due attori uno spettacolo di cabaret, insieme a loro gli allievi di Voxlab di Alessandro Baldi, Florentina Steri, Alessio Benocci.

La Proloco di Roccatederighi aderisce con i suoi figuranti x accogliere gli ospiti. Arte sonora di Denis Cacciarru gratuitamente si occuperà del servizio audio-luci. SenzaBarcode.it si occuperà delle riprese video. Party Point curerà le scenografie. Un nuovo percorso che si aggiunge ad una strada tracciata…quella della solidarietà, per questo si sono uniti a noi partners come: Fondazione Etica, Alfa Group di Fabio Vagaggini, Piccoli Sogni , Hotel Granduca, Across Viaggi, Istanbul Kebab, C.L.T Srl, Bar “Le Sette Meraviglie” Immobiliare Casainvetrina, Pizza Kilusa, Elettro Meccanica Moderna ,Tiemme Trasporti che, con il loro contributo hanno permesso la realizzazione di questo evento.

Alla conferenza stampa saranno presenti il Col Pederzolli, il TCol Andolfi Marco ed il Cap. Walter Pacini quale Ufficiale Pubblica Informazione.

Ten Gaia Mauloni

In rappresentanza di Coldiretti, il Presidente Francesco Viaggi

Per l’ass. Onlus la Farfalla,Roberto Vittorio Martinelli

Proloco Roccatederighi, Gloria Semplici

Consulpress.eu, Ady Franchi per conto del direttore Giuliano Marchetti

Saranno presenti i genitori di Martina, Paolo Murziani, Maria de Simone

Riccardo Musilli. L’ autore della canzone donata alla Farfalla in nome di Martina.

Alessandro Baldi e Denis Cacciarru per Voxlab: Laboratorio vocale

Tutto l’ incasso sarà interamente devoluto all’Associazione la Farfalla

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: