Caso Scialpi: continua la lotta contro il CONI. Domani udienza

Di Martino Scialpi e la sua battaglia contro il CONI che non sta liquidando un XIII di una schedina del 1981 ne abbiamo parlato diverse volte, domani udienza per assegnazione 4 milioni di euro

Si è svolta mercoledì 17 settembre la conferenza stampa in cui il sig. Scialpi ed il suo legale, l’avv. Guglielmo Boccia, hanno incontrato i giornalisti per illustrare gli ultimi avvenimenti e per attendere con loro le prossime udienze: quella del 19 settembre per ottenere la disponibilità di 4 milioni di euro sequestrati presso la BNL ed appartenenti al CONI; l’udienza del 4 novembre in cui verrà disposto il rinvio a giudizio o l’archiviazione nel processo penale a carico dell’avvocato del CONI Luigi Condemi di Roma, dell’avv. Enrico De Francesco del Foro di Taranto e l’ex responsabile Coni per la zona di Bari Mario Bernacca, indagati per aver creato falsi documenti di fondamentale importanza per la vicenda del sig. Scialpi ed averli utilizzati nei processi civili. Sono gli stessi documenti che danno sostanza alla sentenza della dott.ssa Canonaco, in cui si affermava che la vincita non doveva essere pagata perché nell’archivio corazzato di Bari prima e di Roma poi non sono mai arrivati né la matrice e né lo spoglio della schedina del sig. Scialpi. A dimostrazione di questa sentenza erano stati utilizzati documenti riconosciuti successivamente falsi.

“Siamo in attesa che venerdì diano la disponibilità delle somme” commenta il sig. Martino Scialpi, “e per quanto riguarda il procedimento penale a carico degli avv.ti Condemi e De Francesco e di Bernacca spero solo che la magistratura faccia davvero il suo corso e faccia chiarezza su una vicenda che va avanti ormai da 33 anni in cui ho subito gravi accuse e dalle quali ne sono uscito sempre indenne”.  Altrettanta fiducia esprime il legale di Martino Scialpi, l’avv. Boccia: “Venerdì avremo già una prima importante udienza che potrebbe sbloccare l’intera vicenda. Aver avuto il pignoramento di 4 milioni di beni del Coni a favore del sig. Scialpi dimostra che ci stiamo avvinando alla verità, anche se bisogna essere ancora fiduciosi nella Giustizia e nei giudici che si occuperanno di questa vicenda. Sarà interessante verificare chi rappresenterà il Coni venerdì 19 settembre, visto che l’avv. Condemi risulta indagato e con un fascicolo disciplinare aperto presso l’Ordine degli Avvocati di Roma”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: