Casina di Raffaello, Villa Borghese. La fabbrica dei mostri

La fabbrica dei mostri. Dal 3 luglio al 14 settembre la Casina di Raffaello, ospita un laboratorio dove i bambini potranno realizzare ciò che da sempre suscita meraviglia e terrore: i mostri.

Casina di Raffaello, Villa Borghese dove mostri, streghe e draghi possono essere proprio spaventosi, ma anche buffi e divertenti! a queste creature fiabesche, ‘pane quotidiano’ delle fantasie dei più piccoli, sarà dedicato il laboratorio la fabbrica dei mostri, da giovedì 3 luglio a domenica 14 settembre 2014 alla Casina di Raffaello, la ludoteca di Villa Borghese che l’assessorato alla scuola, infanzia, giovani e pari opportunità di Roma Capitale, in collaborazione con Zètema progetto cultura, dedica ai bambini dai 3 ai 10 anni.

Il filo conduttore del percorso-laboratorio sarà lo “stupore” e la “meraviglia” che i racconti su questi esseri minacciosi e divertenti suscitano nell’immaginario infantile. dopo un primo momento dedicato alla lettura di storie su mostri, streghe e draghi, dai classici della letteratura a quelli più moderni, si passerà al laboratorio. Qui, tra stoffe colorate e macchine da cucire, i ragazzi saranno invitati a realizzare un piccolo manufatto ‘d’autore’, procedendo dalla fase progettuale del disegno fino alla creazione del proprio ‘mostrino’.

I libri sono stati messi a disposizione da alcune delle biblioteche di Roma. l’iniziativa, infatti, conferma e rafforza la collaborazione tra l’istituzione biblioteche e la Casina di Raffaello che, da quando ha aperto al pubblico nel marzo del 2006, ha sempre fatto parte del circuito valorizzando e promuovendo iniziative congiunte. Altre due mostre sono ospitate alla Casina di Raffaello nel mese di luglio: Right Left Up And Down, sui 45 libri-gioco giapponesi selezionati da Jbby (chiusura 15 luglio) e gli altri di Susanna Mattiangeli edito da Topipittori, con l’esposizione delle tavole originali di Cristina Stija Rubio (chiusura 20 luglio) proseguono anche le attività permanenti della Casina di Raffaello:

I laboratori di manualità dove, accanto alla sperimentazione dei materiali e delle tecniche, i bambini possono dare ascolto alla propria creatività e immaginazione, le letture ad alta voce, con tanti racconti intorno ad un autore specifico o a un tema in particolare, ogni giorno e gratuitamente i pic-nic letterari, l’appuntamento tra chi già legge e chi ha voglia di cominciare, seduti su una comoda coperta con un vero e proprio cestino all’interno del quale bambini e famiglie faranno scorta delle proposte editoriali la libreria con il suo spazio dedicato alla lettura e agli incontri con le novità editoriali per i ragazzi la splendida sala Giani, area di gioco libero per trascorrere il tempo con amici e compagni di scuola i giochi all’aria aperta in un affascinante bosco di betulla, grazie alle realizzazioni di legno di Richter Spielgeräte alla Casina di Raffaello o è possibile anche festeggiare il proprio compleanno nella sala Giani.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: