Cronaca

Divorzio breve. Newsletter dalla LID

Lega Italiana Divorzio Breve
Riceviamo e con piacere proponiamo ai lettori di SenzaBarcode. Per richiedere l’inserimento di un comunicato stampa ufficiostampa@www.senzabarcode.it

E’ ufficialmente partita la campagna referendaria sul divorzio breve, e non solo. Adesso abbiamo tre mesi per raccogliere 500.000 firme autenticate in tutta Italia. Le firme devono essere apposte personalmente su moduli già predisposti e vidimati, rigorosamente alla presenza di un autenticatore (come raccogliere firme valide). Per il momento i tavoli di raccolta firme sono presenti solo in alcune città, si attendono adesioni militanti alla campagna per rendere possibile il raggiungimento dell’obiettivo (elenco tavoli città per città aggiornato).

Il primo appuntamento/evento di rilievo sarà organizzato questa domenica, 16 giugno, a Napoli, in piazza del Plebiscito, dove verrà allestito un palco. L’allestimento dei tavoli inizierà la mattina dalle 8 e 30 per essere pronti già alle 10 per raccogliere le firme. Chi volesse dare una mano si può presentare direttamente in piazza, altrimenti siete attesi per apporre solo la vostra firma, magari insieme a quella di amici, parenti e conoscenti.

Per partecipare attivamente alla raccolta firme potete rispondere a questa mail lasciando un vostro recapito e la città in cui potete aiutarci. Mi raccomando un contributo o iscrizione alla LID per consentirci una maggiore operatività.

 Grazie, e a presto sentirci

 Diego Sabatinelli, segretario della Lega Italiana per il Divorzio breve

Via di Torre Argentina, 76 – 00186 Roma

Iscrizione alla Lega euro 100,00

CODICE IBAN: IT76 Y076 0103 2000 0008 2656 505

CODICE BIC: BPPIITRRXXX

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!