Cronaca

Ipo ed Ipertiroidismo: un problema per 6 milioni di italiani

I problemi alla tiroide colpiscono circa sei milioni di italiani, per lo più donne, con delle ripercussioni notevoli sulla salute di chi ne è affetto.

Ipotiroidismo ed ipertiroidismo sono le più frequenti malattie che interessano la tiroide, alterandone la produzione degli ormoni T3 e T4. Il compito di questi due ormoni è quello di stimolare la crescita, lo sviluppo dell’organismo e l’equilibrio di tutti i suoi sistemi, in particolare il sistema cardiovascolare, il sistema gastrointestinale e il sistema nervoso. Il ridotto funzionamento della tiroide, tipico dell’ipotiroidismo, provoca una riduzione degli ormoni tiroidei normalmente in circolo e, quindi, un rallentamento del metabolismo energetico che può anche determinare un serio aumento di peso e altre problematiche cliniche. Mentre una iperattività della tiroide, dovuta all’ipertiroidismo, determina un aumento dei livelli degli ormoni tiroidei nel sangue, accelerando le funzioni vitali dell’organismo.

È proprio questo il tema trattato nell’ultimo corso della serie formativa “Gusto è Salute”, organizzata da Consulcesi, in cui si coniuga il piacere per il cibo e la cura della salute. Docente di eccezione per questa terza serie del progetto firmato Consulcesi Serena Missori endocrinologa, nutrizionista e autrice di diversi libri – il cui ultimo da pochi giorni in libreria: “La dieta della tiroide biotipizzata” – affiancata dall’influencer e chef Marisa Maffeo.

L’importanza della formazione medica anche in ambito alimentare sarà dimostrata anche attraverso la visione di uno show cooking in cui vengono individuati gli alimenti giusti e spiegata la loro corretta preparazione e associazione per ogni corso della serie

“Con questo corso vogliamo sfatare alcuni miti circa il rapporto tra l’alimentazione e tiroide e fornire indicazioni e consigli pratici da mettere in campo sin da subito per gestire al meglio le problematiche tiroide – spiega la dottoressa Missori – Il corso, infatti, affronta il tema dell’impiego di alimenti utili per la gestione di ipo ed ipertiroidismo, così come l’associazione favorevole degli alimenti funzionali e l’integrazione con nutraceutici per ottimizzare la funzione tiroidea con e senza associazione a terapia convenzionale – continua la Missori.

Il progetto “Gusto è Salute” si sta rivelando molto importante per i medici che hanno potuto aggiornare le proprie conoscenze in ambito alimentare, attraverso dei corsi in cui i contenuti teorici possono essere riscontrati nella preparazione pratica degli alimenti grazie alla collaborazione tra esperti di medicina e professionisti del mondo culinario. “In questo modo si è voluto trasmettere agli operatori sanitari le tecniche migliori, da trasferire ai propri pazienti, su come mangiare in modo sano e con gusto, ma divertendosi e curando la salute”, conclude la Missori.

Ai primi cento professionisti sanitari che termineranno il corso, verranno regalati gli ingredienti così da potersi cimentare in cucina e realizzare concretamente piatti in cui potranno riscontrare direttamente che, nella consapevolezza di ciò che è bene mangiare e nella giusta interazione tra gli alimenti, il Gusto è Salute.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!