Politica

Monica Lozzi. Revoluzione per #Roma2021

Revoluzione Civica  per Monica Lozzi presidente del Municipio VII e candidata sindaco “programmare e dimostrare che le cose si possono fare”.

Monica Lozzi è stato eletta presidente del VII Municipio per il MoVimento 5 Stelle che ha lasciato nel luglio 2020 per unirsi al partito sovranista ItalExit  di Gianluigi Paragone. A novembre dello stesso anno però lascia anche l’ex collega pentastellato per un progetto civico: Revoluzione Civica. Non risparmia critiche pesanti a Virginia Raggi, tra le altre cose  l’accusa di dimenticarsi delle periferie.

Ieri 8 febbraio, ha dichiarato “mentre la Sindaca di Roma con toni trionfalistici annuncia interventi sull’area di Largo di Torre Argentina, su panchine, ringhiere e plexiglass, il Municipio VII nel frattempo sostituendosi al Comune di Roma ha effettuato circa 300 potature, e procederà a piantumare circa 470 nuove alberature nelle prossime settimane. Mentre i grandi appalti sul verde cittadino restano bloccati il Municipio VII procede spedito per restituire ai cittadini un verde pubblico all’altezza della nostra città. 

Questa è l’ennesima riprova della urgente necessità di un reale decentramento dei poteri verso i Municipi di Roma, visto che le priorità sono nei quartieri dove l’assenza del Campidoglio è sempre più evidente“.

A #Roma2021

Il 15 gennaio Monica Lozzi è stata ospite della trasmissione #Roma2021 per WebRadio SenzaBarcode che ci conduce nella campagna elettorale verso le le comunali che dovrebbero tenersi tra maggio e giugno di quest’anno. 

A proposito dell’emergenza sanitaria dichiara che come Municipio si sono attivati dai primi istanti del lockdown “insieme ad un sistema di assistenza coordinato con le associazioni, per dare sostegno alimentare alle persone in difficoltà… circa un centinaio di famiglie, collaborando anche con la comunità di Sant’Egidio e le parrocchie del territorio…”. Ma è certamente consapevole che si tratta di misure importanti, ma palliative e che bisogna cercare una soluzione per la povertà di molti cittadini della capitale. 

Leggi anche Un Natale diverso ma #NatalePerTutti

A proposito di Revoluzione Civica, Monica Lozzi, spiega quali sono le linee guida e le ambizioni della lista “diciamo che portiamo avanti la politica del fare, perché abbiamo dimostrato che le cose possono essere fatte. Al settimo abbiamo portato avanti il 90% del programma elettorale, ci sono ancora tante cose da fare, ad esempio sui rifiuti, il grande argomento di Roma… poche parole e lavoriamo sulla programmazione. Dobbiamo anche intervenire sull’ emergenza nell’immediato, ma programmare è indispensabile. Dobbiamo cominciare a dimostrare che si possono fare. Poi ci sono che possono essere fatte nell’immediato e altre che richiedono più tempo…”.

L’intervista completa e nel podcast a fondo pagina.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!