Flowers&Food, arte, green e SenzaBarcode

Flowers&Food all’Eur. Il 28 e 29 marzo con ingresso gratuito per un fine settimana dedicato al cibo e ai fiori. SenzaBarcode è media partner ufficiale.

Dalla WebRadio SenzaBarcode la nostra voce partecipando attivamente a un incontro unico, che aiuterà a comprendere ancora meglio l’importanza della sostenibilità ambientale, i nuovi modelli di business e tutto ciò che l’uomo può imparare dalle piante. Un evento che accende i riflettori sul ruolo del natura e sui processi economici e sociali.

Tre parole d’ordine per il Flowers&Food che si svolgerà presso l’hotel Villa Eur parco dei Pini, in Piazzale Marcellino Champagnat, 2: green, sostenibilità ed ecosostenibilità

Il programma sarà presto a disposizione, ma quello che è già certo è che il cibo avrà un ruolo centrale nella manifestazione, con i fiori che da elemento decorativo diventeranno parte dei piatti più prelibati.

Showcooking corsi di botanica, mostre, degustazioni e molto altro

Tra tradizione e artigianato con i vari artisti e le visite guidate al giardino del laghetto dell’EUR. Il taglio del nastro è fissato alle 11 di sabato 28 marzo, subito dopo il via al programma fittissimo di eventi tutti da non perdere.

SenzaBarcode sarà parte integrante e testimone degli eventi più salienti. E nella nostra personale agenda sono già previste due presentazioni letterarie, alcune interviste esclusive e sorprese riservate a tutti coloro che verranno a salutarci al nostro stand, presto le indicazioni su come trovarci.

Ci saranno in palio biglietti per spettacoli a teatro per tutti coloro che ci verranno a salutare e diranno la parola d’ordine; sarà annunnciata durante le interviste del giovedì mattina per Palcoscenico.

Sarà possibile portare i testi per partecipare al concorso Bloggami 2020 che ha aperto i battenti ieri 25 febbraio.

Inoltre, con la nostra blogger esperta di enogastronomia, Laura Mancini e il suo Gusto con Candy Valentino, saremo nei backstage degli showcooking per intervistare gli chef e gli animatori protagonisti di questo evento.

Stay tuned!

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Un pensiero su “Flowers&Food, arte, green e SenzaBarcode

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: