Cronaca

WhatsApp, Messenger… messaggistica

Per WebRadio SenzaBarcode è nato comunichiamoci. Trucchi, trucchetti, gioie e dolori della messaggistica.

Abbiamo cominciato parlando di WhatsApp, il più diffuso servizio di messaggistica del mondo, proprietà di Facebook, così come anche Instagram, infatti in questi giorni si è notato il cambio del nome su WhatsApp e presto sarà lanciato il nuovo logo di Facebook che porta i colori di Instagram e della verde per i messaggi.

Rallentamenti recenti, eccessivo assorbimento della batteria dalle app di messaggistica

La settimana di WhatsApp è stata un’altalena, tra aggiornamenti e bug. Presto sarà possibile anche scegliere se essere inseriti o meno nei gruppi, evitando così di venire trascinati in discussioni che non si ritiene interessanti. Anche le info di contatto e le liste broadcast saranno modificate, ma attenzione, questo è possibile solo dopo l’aggiornamento, previsto sia per iOS che per Android.

Ogni volta sveleremo qualche trucchetto, martedì scorso abbiamo spieghiamo come è possibile ascoltare i messaggi vocali senza far apparire la spunta blu di notifica, che appare anche quando il profilo è privato. Il sistema è molto semplice, così come vedere le foto senza aprire il messaggio. L’appuntamento con Comunichiamoci è ogni martedì per scoprire gioie dolori, aggiornamenti e info della messaggistica. Per ascoltare l’ultima puntata potrete utilizzare la scheda a fondo pagina.

La prima puntata, e le successive, le trovate nel portale della web radio e dal sito dedicato. E così sarà per ogni martedì alla stessa.

[spreaker type=player resource=”episode_id=19976607″ width=”100%” height=”200px” theme=”light” playlist=”false” playlist-continuous=”false” autoplay=”false” live-autoplay=”false” chapters-image=”true” episode-image-position=”right” hide-logo=”false” hide-likes=”false” hide-comments=”false” hide-sharing=”false” hide-download=”true”]

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!