New Space Economy European

L’attesa è quasi finita, finalmente andiamo nello spazio. New Space Economy European ExpoForum 2019 è in Fiera Roma dal 10 al 12 dicembre.

Fiera Roma è una delle più grandi aziende fieristiche italiane. Ormai dotata di tecnologia all’avanguardia in grado di gestire 10.000 connessioni WiFi per ogni padiglione, 70 eventi all’anno che portano 2,5 milione di visitatori nei 10 padiglioni sulla Portuense. L’Agenzia Spaziale Italiana attraverso la fondazione Edoardo Amaldi sostiene e promuove New Space Economy European ExpoForum 2019.

L’evento gode del patrocinio e partecipazione del Ministero dell’università e ricerca e del Ministero dell’Industria e dello sviluppo economico. Non manca il supporto della Regione Lazio, di Confindustria, dell’Agenzia del commercio italiano e la Central Europe Fair Alliance. Oltre che dello Space Generation Advisory Council e di Women in Aerospace.

Partner d’eccezione la statunitense Space Foundation

Nuove forme di mobilità e utilizzo della geolocalizzazione per nuovi servizi come monitoraggio delle emergenze, controllo dei beni culturali oltre che utile nei settori dell’agricoltura e della logistica. Si parlerà di cybersecurity e nuove forme di finanziamento e investimento.

Ancora si discuterà di medicina farmaceutica e manifattura spaziale. 140 partecipanti al Forum e una serie di eventi paralleli che culmineranno con una sessione dello Global Space Economy Forum. Continua quindi la tradizione di Piccinetti, ossia offrire ai visitatori un’esperienza oltre che un esposizione, continua.

Giornate di crescita culturale e apprendimento al New Space Economy European ExpoForum 2019

Molti incontri b2b per il quale è possibile registrarsi già da tempo mediante la rete EEN Enterprise Europe Network, per tutte le informazioni e gli approfondimenti si rimanda al sito ufficiale della Fiera.

New Space Economy European ExpoForum 2019 è organizzato da Fondazione Amaldi e fiera Roma in collaborazione con Space Foundation NSE Expoforum e offrono l’opportunità di incontrare e scambiare opinioni tra attot industriali esistenti e nuovi. Piccole medie imprese, innovatori e startupper, istituzioni e agenzie spaziali.

Un evento rivolto a tutti gli attori pubblici e privati disposti a dare il proprio contributo condividendo competenze e mettendo in mostra i propri prodotti e tecnologie. Per contribuire allo sviluppo e alle strategie della New space economy.

[spreaker type=player resource=”episode_id=19400318″ width=”100%” height=”200px” theme=”light” playlist=”false” playlist-continuous=”false” autoplay=”false” live-autoplay=”false” chapters-image=”true” episode-image-position=”right” hide-logo=”false” hide-likes=”false” hide-comments=”false” hide-sharing=”false” hide-download=”true”]

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: