Roma, detenuti al lavoro ritrovano una pistola carica

Una pistola semiautomatica fra il verde dell’Eur, quartiere di Roma.

Un ritrovamento abbastanza insolito, reso ancor più eclatante dal fatto che a rinvenire l’arma sono stati i detenuti di Roma Rebibbia nella loro attività di giardinieri e manutentori del verde della Capitale.

La pistola è stata trovata nella collinetta tra del via del Pattinaggio e la Cristoforo Colombo dal gruppo che stava svolgendo, come ogni mattina, lavori di pubblica utilità legati al progetto Mi riscatto per Roma.
L’arma è stata immediatamente consegnata agli uomini della Polizia Penitenziaria che accompagnano e vigilano sull’operato dei detenuti e da questi poi trasmessa alle autorità competenti.

“Gli uomini della task di Roma Capitale

sono il muro di legalità che separa chi organizza il crimine da chi spesso subisce e viene utilizzato per fini criminali”. Con queste parole Vincenzo Lo Cascio, Coordinatore Nazionale del lavoro di pubblica utilità del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha commentato la notizia del ritrovamento. Lo Cascio ha fatto parte della delegazione italiana appena rientrata da Città del Messico dove il modello italiano Mi riscatto per… sarà implementata nel sistema penitenziario del Paese centramericano sotto l’egida delle Nazioni Unite.

“Il viaggio di recupero dei detenuti si sta davvero realizzando”, ha concluso Lo Cascio.

Una pistola semiautomatica fra il verde dell'Eur, quartiere di Roma.
Una pistola semiautomatica fra il verde dell’Eur, quartiere di Roma.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: