Andrea Barricelli è #6SenzaBarcode

La rassegna letteraria per autori emergenti di SenzaBarcode porta il Dominio di Andrea Barricelli al Pigneto.

Presentato pochi giorni fa Eroi del Pensiero, il cocktail bar e ristorante, hub culturale di SenzaBarcode, siamo già pronti per la presentazione di Dominio, il libro di Andrea Barricelli. Martedì 23 aprile, dalle 16.30 torniamo a parlare di futuro e del devastante conflitto nucleare scatenatosi fra due blocchi di Stati. Dieci anni dopo la catastrofe, sul martoriato pianeta si combatte ancora fra le due fazioni: il Dominio e la Ribellione.

L’esito della guerra e i destini del mondo appaiono legati alla leggenda di Gaia, il mitico Potere della Terra, che potrebbe rivelarsi un’arma misteriosa in grado di cambiare le sorti del conflitto.

Dominio, edito da Il seme bianco

Lo avevamo portato da Carla Campea, era il II appuntamento di #6SenzaBarcode e il libro di Andrea Barricelli ci ha colpiti, ben scritto, interessante e mai scontato, accompagnarlo anche nella nuova edizione della rassegna è per noi un grande piacere!

L’ingresso è gratuito, vi aspettiamo martedì 23 aprile, dalle 16.30, in via Romanello da Forlì 7/9, Eroi del pensiero vi accoglierà nel locale appena aperto, in nuova gestione.

Gradita conferma di partecipazione tramite accredito.

Stiamo organizzando le prossime presentazioni, autori letterari e artistici inviate una mail a 6@senzabarcode.it con una sinossi/fotografie delle opere, biografia e dati per essere ricontattati.

Oppure compila il forum per ricevere informazioni.

    Sheyla Bobba

    Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

    error: Condividi, non copiare!
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: