Lista Rosa nel Pugno Coscioni Scandalo ASP Domenica conferenza stampa

Potenza, Farina Coscioni: il capoluogo di regione più malato d’Italia. Lo scandalo di 629 medici dirigenti assunti dalla ASP. Il Ministro della Salute ha nulla da eccepire? Dichiarazione di Maria Antonietta Farina Coscioni, già segretario della commissione affari sociali della Camera, candidata nella lista Rosa nel Pugno al Consiglio regionale della Basilicata.

rnp_basilicataMaria Antonietta Farina Coscioni, già segretario della Xll commissione Affari Sociali della Camera e candidata nella Lista Rosa nel Pugno al consiglio regionale della Basilicata interviene sullo scandalo delle 629 assunzioni di dirigenti medici da parte della ASP di Potenza

 E’ possibile che nell’assunzione dei 629 dirigenti medici da parte dell’Asp di Potenza che – da quanto si apprende da notizie di stampa – avrebbero un contratto da dirigenti medici non vi sia nulla di formalmente illegale. C’ è invece tantissimo dal punto di vista del costume e della decenza. Perché è stato assunto un numero cosi’ spropositato di medici? Dobbiamo ritenere Potenza il capoluogo di regione più malato d’Italia? Quali sono le esatte mansioni degli assunti? A quanto ammonta il carico di queste assunzioni sulla collettività? Quando sono stati assunti e con quale “giustificazione”? Credo che sia doveroso che i responsabili di questa situazione rispondano a queste “semplici” domande. Credo altresì che il Ministro della Salute promuova un’indagine conoscitiva sul fenomeno. Ho ragione, purtroppo, di credere e ritenere che il caso di Potenza sia assai più esteso di quanto si creda e si pensi. A fronte di questo utilizzo del pubblico denaro che mi permetto di definire perlomeno disinvolto, andrebbe comparato il livello reale di assistenza fornito. E sicuramente le sorprese non mancherebbero.

Conferenza stampa della lista Rosa nel Pugno domenica 10 novembre 2013 alle ore 11.00 a Matera Hotel San Domenico al Piano via Roma nr  15. Con il Ministro degli Esteri Emma Bonino, Marco Pannella, la candidata presidente Elisabetta Zamparutti, il capolista Maurizio Bolognetti e i candidati Gaetano Bononi e Mauro Martiello. Sarà presente la neo-Segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini.

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: