XII Congresso Radicali Italiani

Radicali italiani: da domani il XII Congresso a Chianciano Interventi dei Ministri Bonino e Cancellieri e le relazioni del segretario Staderini e del tesoriere De Lucia

logo-ri

SenzaBarcode sarà presente da venerdì 1 novembre sino alla chiusura dei lavori. Importanti le parole che, un Marco Pannella in splendida forma, ha detto in apertura della trasmissione della lega italiana divorzio breve di Diego Sabatinelli e Alessandro Gerardi,

“Devo organizzare il congresso. Il congresso, pensate, radicale. Non all’italiana, ma un congresso radicale italiano. Contro quelli all’italiana” .

Un congresso che si preannuncia, quanto meno, ricco di contenuti e, decisamente, interessante.

Roma, 30 ottobre 2013. Si aprirà domani pomeriggio a Chianciano terme il XII Congresso di Radicali italiani che andrà avanti sino a domenica 3 novembre.

La lotta per riconquistare giustizia, democrazia, stato di diritto e la sfida del federalismo europeo saranno tra i principali al centro del Congresso, che si interroghera’ anche sul futuro del Movimento.

Alle ore 16 di giovedi 31 ottobre si terra’ una sessione dal titolo “Legalità costituzionale dietro le sbarre”, introdotta dal segretario Mario Staderini, che vedrà confrontarsi rispetto agli obblighi derivanti dal messaggio alle Camere del Quirinale e dalla sentenza pilota della Corte di Strasburgo Vladimiro Zagrebelsky, gia giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo, il prof Glauco Giostra, membro Csm, il prof Andrea Puggiotto, ordinario di diritto costituzionale, Mauro Palma, presidente della commissione ministeriale sul sovraffolamento delle carceri.

Sempre nel pomeriggio di giovedì interverrà, introdotto da Emma Bonino, Guy Verhofstadt, presidente del gruppo parlamentare liberale europeo Alde.

Nella mattina di venerdi’ 1 novembre sono previste le relazioni del Segretario Mario Staderini e del Tesoriere Michele De Lucia.

Sabato alle 15 l’intervento del Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri.

A questo link il programma integrale dei lavori che sara’ votato dal Congresso in apertura.

Per informazioni

3479406573

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: