Marco Vincenzi, PD Lazio: Confermato impegno nuovo sistema mobilità

Comunicato stampa ricevuto il 29 ottobre dal Gruppo consiliare Regione lazio del Partito Democratico, Capogruppo Marco Vincenzi “Confermato l’impegno a tagliare i costi superflui e disegnare un nuovo sistema della mobilità”

pdlazio“Con la conclusione in Commissione congiunta prima e quarta della discussione sulla memoria di Giunta per l’unificazione in un unico soggetto di Aremol, Astral Spa e Cotral Patrimonio Spa, si entra nel merito di un processo di razionalizzazione per rendere più efficiente e meno dispendiosa la gestione della mobilità nel Lazio. Dopo aver tagliato posti di potere e poltrone con la soppressione di Asp sanità e avviato il riordino delle società regionali che si occupano di sostegno alle imprese, ora si aggiunge questo nuovo importante risultato che conferma l’impegno della giunta Zingaretti e della maggioranza di centrosinistra ad imboccare con decisione un sentiero virtuoso caratterizzato dal taglio delle spese inutili per duplicazioni di funzioni, compensi per i componenti dei Cda, presidenti, amministratori e strutture di staff. Ringrazio i presidenti delle Commissioni Favara e Buschini per il traguardo raggiunto e mi auguro un leale contributo di tutte le forze politiche per raggiungere un risultato di esclusivo interesse dei cittadini della nostra Regione ”.

Lo dichiara in una nota Marco Vincenzi, capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale del Lazio.

“Rispettiamo con atti concreti – continua Vincenzi – la promessa di giungere rapidamente all’approvazione dei provvedimenti legislativi necessari a concretizzare una rigorosa spending review nel segno della trasparenza, eliminando costi superflui. Con l’obiettivo, come ha ricordato oggi l’assessore Michele Civita di realizzare un’agenzia unica della mobilità in grado di pianificare un piano regionale dei trasporti e delle infrastrutture, moderno in grado di dare le risposte attese ai bisogni di mobilità degli abitanti dell’area metropolitana di Roma e del Lazio”

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: