Arte e Cultura

Scuola e Futuro: Il Banco e le Stelle alla Camera a libro aperto

L’ambizione di cambiare le cose, partendo dalle parole scritte con Il banco e le stelle. Lettere di un prof a una ragazza in cerca di avvenire.

Un’occasione unica si prospetta per giovedì 28 settembre, alle ore 16, nella Sala Matteotti di Palazzo Theodoli presso la Camera dei Deputati: la presentazione del libro “Il Banco e le Stelle. Lettere di un prof a una ragazza in cerca di avvenire”. Gli autori, Giancarlo Dilauro e Smilla Zicarelli, offriranno uno sguardo affascinante e profondo sulla scuola e sul suo ruolo nella formazione delle giovani menti. Ma il dibattito non sarà soltanto circoscritto all’opera in questione, poiché vi parteciperanno illustri ospiti: l’Onorevole Fabrizio Santori, l’Onorevole Paolo Ciani e la Dottoressa Giuliana Vazza, DS IIS Angelo Frammartino di Monterotondo. La moderatrice dell’evento sarà Sheyla Bobba, Editore di SBS Edizioni. L’ambizione è costruire prospettive e progetti.

“Il Banco e le Stelle” si sviluppa attraverso uno scambio epistolare tra un professore e una sua studentessa, offrendo un’introspezione unica nel mondo della scuola e della sua riforma. La domanda centrale, posta in maniera provocatoria, sarà: a cosa serve veramente la scuola? Un interrogativo che si svelerà fondamentale, considerando le numerose statistiche che evidenziano un crescente disagio giovanile e i deficit, sia attentivi che cognitivi, tra gli studenti negli ultimi anni.

Giancarlo Dilauro e Smilla Zicarelli, sostengono che la scuola necessita di una rinnovata dose di motivazione, creatività, libertà e bellezza. Questi concetti, seppur possano sembrare ideali o slogan, rappresentano invece le stelle da cui ripartire tra i banchi scolastici.

Sarà un’occasione per riflettere sul futuro dell’istruzione, sulla sua forma e sulla sua importanza nell’educazione delle giovani generazioni

L’invito è esteso a tutti coloro che sono coinvolti nell’ambito scolastico, dagli studenti ai docenti, dai Collaboratori Scolastici ai genitori. Un’opportunità di confronto e dialogo aperto per cercare soluzioni e suggerimenti per il miglioramento del sistema educativo.

L’evento si terrà presso la Sala Matteotti in Piazza del Parlamento n. 19, alle ore 16. Si richiede agli uomini di indossare la giacca, mentre tutti, compresi i minori di età superiore ai 14 anni, devono rispettare un abbigliamento consono al decoro dell’istituzione parlamentare. Si sottolinea che gli ospiti non possono portare valigie o bagagli per ragioni di sicurezza.

Per evitare assembramenti e agevolare le procedure di controllo all’ingresso, si invita cortesemente tutti i partecipanti a giungere almeno un’ora prima dell’inizio dell’evento.

I posti disponibili sono limitati a 50, pertanto per accreditarsi è possibile inviare una mail a sbscomunicazione@gmail.com. La stampa si accredita come di consueto presso gli uffici della Camera.

Un appuntamento imperdibile per tutti coloro interessati al futuro della scuola e alla sua riforma, in un contesto prestigioso e ricco di spunti di riflessione.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!