Viaggiare in aereo d’estate? Sicuro!

Che il Covid 19 abbia cambiato fortemente le abitudini di tutti i viaggiatori è sotto gli occhi di tutti. I dati del trasporto aereo parlano da soli:

il 2020 ha registrato un crollo complessivo del 72%, con punte del  98% durante lockdown. E nell’aeroporto con maggiore flusso di passeggeri in Italia, ovvero Roma Fiumicino, si è passati da una media di oltre 120.000 passeggeri al giorno a circa 14 mila. Sono dati che riflettono una situazione che è risente delle limitazioni dei collegamenti con le destinazioni internazionali, il bacino portante dell’intero mercato aereo.

Una buona notizia? La situazione sta cambiando ed è prevista una netta ripresa per il periodo estivo intorno al 1 giugno, ossia per la stagione estiva. Gli aeroporti italiani hanno nel frattempo cercato di adeguarsi alla nuova situazione adattando le infrastrutture, come ad esempio quella dei posti auto: parcheggiare a Fiumicino è diventato più comodo in seguito alla creazione di una delle aree parking più grandi d’Europa che vede la presenza di 22.000 posti auto secondo un sistema di automazione integrato delle aree dello scalo di Fiumicino e di quelle di Ciampino.

I voli covid-tested

L’esperienza del 2020 ha portato le autorità aeroportuali, in sinergia con quelle sanitarie, a scegliere come soluzione migliore quella dei voli covid-tested. Vediamo cosa significa.

Si tratta di far viaggiare esclusivamente passeggeri testati per il virus, e quindi vaccinati, immunizzati dalla malattia (questo entro un arco di tempo di sei mesi) o in possesso di un tampone negativo da fare sia in entrata sia in uscita. Il modello è già stato sperimentato con successo su oltre 9.000 viaggiatori in transito dagli Stati Uniti e sono solo 13 i casi positivi emersi. Il progetto è già stato avviato con successo per i collegamenti Roma-Milano e sarà adoperato anche per i voli internazionali.

A queste misure si sta affiancando la creazione di un laboratorio molecolare a Fiumicino

capace di realizzare tamponi tempestivamente e sul posto; sistema che agevolerà la possibilità di controllare i soggetti non ancora risultanti immunizzati. I passeggeri americani, a fronte di una popolazione vaccinata di circa il 50%, potranno usufruire di  nuovi voli, tutti covid-tested, come quello dell’American Airlines che collegherà New York e Fiumicino, la Delta Airlines con la tratta Atlanta-Roma, mentre tra luglio e agosto è in programma il collegamento Boston-Roma.

La sicurezza garantita da questo tipo di voli fa pensare a una possibile eliminazione (sempre per i voli covid-tested, lo specifichiamo nuovamente) del sistema di quarantena entro breve termine. Questa opzione è stata preferita essendo la quarantena anche meno controllabile, in quanto di tipo fiduciario. I passeggeri dei voli covid-tested proverranno oltre che dagli Stati Uniti, dai paesi dell’area Schengen, da Gran Bretagna, Israele, Emirati Arabi Uniti, Giappone e Canada.

Viaggiare in aereo è tornato quindi quanto mai sicuro e pratico, grazie alle misure adottate. Secondo un’analisi del Corriere della Sera, si prevede di tornare a un flusso analogo a quello pre pandemia durante l’estate sulle destinazioni nazionali, mentre per le tratte intercontinentali,  nonostante un aumento estivo del 100% dei posti, risulteranno ancora lontane dai livelli del 2019, con un divario circa del 19%. Il sistema dei voli covid-tested rappresenta, comunque, una sicurezza e fa ben sperare per una ripresa nel medio lungo termine.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: