Quali film sono usciti nel 1955?

Il 1955 è stato uno degli anni di svolta del 20esimo secolo. Quali sono i film più significativi usciti quell’anno?

Nel 1955 viene inaugurata la prima linea della metropolitana di Roma; Winston Churchill si dimette da Primo ministro del Regno Unito; nasce il Patto di Varsavia; apre Disneyland e, soprattutto, il 1 novembre inizia la guerra del Vietnam. Scopriamo insieme le pellicole uscite in quell’anno.

Marcellino pane e vino. Opera italo-spagnola basata sull’omonimo romanzo. Il film venne presentato all’ 8° Festival di Cannes, ottenne il 2° premio al Festival di Berlino e detiene ad oggi il dodicesimo posto nella classifica dei film italiani più visti di sempre.

Marty, vita di un timido. Opera vincitrice del Premio Oscar come miglior film e della Palma d’oro all’8º Festival di Cannes. La pellicola racconta la storia di Marty Piletti, trentacinquenne macellaio di origini italiane, scapolo, incontra una brava insegnante di nome Clara. Tra i due nasce l’amore, ma l’ossessiva madre del giovane non apprezza i cambiamenti in corso nella vita del figlio.

La pellicola ha ispirato un albo di Dylan Dog: “Marty”

La valle dell’Eden. Pellicola a colori che segna l’esordio di James Dean. Candidato a 4 Premio Oscar, il film racconta la competizione fra Cal ed il fratello gemello, Aron, per l’affetto del padre e per l’amore di una ragazza nella California del 1917.
Nel 2016 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso negli Stati Uniti.

L’amore è una cosa meravigliosa. Il miglior incasso dell’anno e vincitore di 3 Premi Oscar. Il film racconta la travagliata storia d’amore fra la dottoressa Han Suyin ed il giornalista Mark Elliott. Pellicola che dipinge la situazione americana di quegli anni.

Il bacio dell’assassino. Secondo lungometraggio di Stanley Kubrick. La pellicola racconta di Davey Gordon, un puglie in declino, corre in aiuto della vicina di casa, ma viene ingiustamente accusato di omicidio. Il film fu ben accolto dalla critica e vinse il premio per la migliore regia al Locarno Festival del 1959.
Caccia al ladro.
Capolavoro di Alfred Hitchcock con Cary Grant e Grace Kelly. Un ex ladro viene sospettato di essere tornato al crimine quando una serie di furti nel suo stile vengono compiuti in Costa Azzurra.

Nel 2002 è stato inserito dall’American Film Institute al 46º posto nella lista dei 100 migliori film sentimentali di tutti i tempi

Gioventù bruciata. Capolavoro con James Dean. Nel 1998 l’American Film Institute l’ha inserito al 59esimo posto della classifica dei migliori 100 film statunitensi di tutti i tempi. Il film parlò ad un’intera generazione di teenager nella seconda metà degli anni cinquanta. La pellicola, storia di un brusco e doloroso passaggio all’età adulta, è un documento sui riti della generazione post-bellica nella provincia statunitense e presenta i “ribelli senza causa” come lo specchio del nostro disincanto, la cattiva coscienza di una civiltà in declino.

Altre pellicole uscite in quell’anno: Don Camillo e l’onorevole Peppone; Totò all’inferno; i musical Annibale e la vestale e è sempre bel tempo; il western L’arma che conquistò il West; il film della Disney Lilli e il Vagabondo e la commedia-horror della Universal con Gianni e Pinotto Il mistero della piramide.

Ascolta James Dean, Vietnam, Hitchcock: 1955

Giovanni Salomi

Giovanni Salomi è nato a Busto Arsizio il 12 febbraio 2001. Studente di cinema presso il DAMS di Bologna. Fin da piccolo appassionato di cinema, ha sempre studiato con interesse tutto ciò che sta davanti e dietro le quinte. Dal 2016 al 2020, scrive presso il portale “L’Informazione” con la rubrica “Il film del fine settimana”, nella sezione “Conoscere e sapere”, in cui presenta le pellicole del momento. Per tre anni, co-presenta un programma radiofonico, “B-Movie”, insieme a Giovanni Castiglioni, dove approfondisce e discute le ultime novità nel mondo del cinema. Per svariati anni ha collaborato con i cinema della zona di Busto Arsizio (ha lavorato presso il Teatro Sociale ed il Cinema Lux).

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: