Kairos, riscattarsi facendo il gelato

Si avvicina la primavera, la stagione in cui torna la voglia di gelato. Qualche tempo fa abbiamo approfondito il discorso sull’importanza della stagionalità degli ingredienti per preparare un gelato artigianale di qualità. Ora invece parliamo di un gelataio romano, Filippo Ruggieri, che grazie al progetto solidale chiamato Kairos ha avviato dei percorsi di formazione e lavoro per chi è in difficoltà. Nel mio articolo su CandyValentino.it potrete trovare tante informazioni sulla storia della Gelateria del Pigneto a Roma, di cui Filippo è titolare da 16 anni.

Leggi anche Il gelato italiano nel mondo

Il progetto Kairosè nato poco meno di un anno fa, proprio a seguito della diffusione del Coronavirus e delle conseguenze della pandemia sull’economia e sul tessuto sociale della città. Grazie all’impegno del signor Ruggieri, tante persone hanno già appreso un mestiere e acquisito competenze utili a trovare un lavoro.

Intervista a Filippo Ruggieri, responsabile di Kairos

16 anni di attività non sono pochi in una città come Roma, dove le attività commerciali e di ristorazione aprono e chiudono con una certa frequenza. Il quartiere del Pigneto, poi, nato come quartiere operaio popolare, è stato ed è rimasto negli anni estremamente mutevole. Ne abbiamo parlato in un’intervista sulla Webradio SenzaBarcode con Filippo. “Il Pigneto è un grosso snodo ferroviario costruito negli anni ‘20 – spiega il gelataio romano – ma dopo il degrado causato dalla malavita negli anni ‘70, negli anni ‘90 questo quartiere come altri di Roma si è trasformato e ha avuto una rivalutazione”.

“Io ho imparato a fare il gelato da una maestra gelataia siciliana che ha lavorato qui diversi mesi. Ero ancora a digiuno della materia ma con lei ho imparato a fare il gelato alla vecchia maniera, usando solo materie prime di ottima qualità. Con Kairos ho la possibilità di lasciare il mio sapere a qualcun altro”.

A Il gusto con Candy Valentino potete ascoltare l’intervista completa e conoscere la storia e gli sviluppi di questo progetto solidale.

Candy Valentino

Dopo una lunga esperienza iniziata nel 2005 come addetto stampa e giornalista, in particolar modo come critico teatrale e musicale per quotidiani, riviste digitali e magazine online, inizia l’attività di blogger nel 2017 con CandyValentino.it. Mentre partecipa a press tour, blogger tour e viaggia in autonomia, racconta nei suoi articoli, video e post su Instagram (@candy_valentino) le regioni d’Italia e le loro due eccellenze, riconosciute in tutto il mondo: l’enogastronomia e la moda.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: