Come investire in Borsa nel mercato 2.0

Crescono le potenzialità della rete e cambiano di pari passo le abitudini dei consumatori: una correlazione alla quale ci si sta ormai abituando e che ha portato cambiamenti radicali un po’ in tutti i settori, uniformemente, senza distinzioni.

Uno dei più roboanti da questo punto di vista è stato il settore finanziario; almeno quello che ha fatto maggiormente rumore, abituato a muoversi su binari tradizionali ed ancorato a logiche ordinarie. Da qualche anno ormai hanno fatto irruzione strumenti assolutamente nuovi, metodi di pagamento che consentono di spostare soldi da una parte all’altra del mondo con un semplice click, sistemi di pagamento alternativi (su tutti le criptovalute).
Un enorme calderone che ribolle costantemente di novità che hanno sempre la matrice multimediale.

Gli investimenti ad esempio hanno preso la strada del web; ancor di più in questo 2020 che verrà ricordato a lungo e non certamente per questioni positive.

La pandemia ha causato un lockdown diffuso a livello mondiale che ha avuto come esito diretto l’ulteriore ricorso al web, per necessità. Un effetto domino che si è riversato anche sui mercati. Risultato di questo, oggi è possibile investire su tanti asset usando un semplice smartphone

La Borsa si sposta in rete

Non che ce ne fosse bisogno, ma forse il richiamo universale a cercare di ridurre il più possibile contatti fisici è stato accolto anche dagli investitori, che sempre più usano il web ed i device mobili per piazzare i propri ordini. Si parla qui soprattutto di trader non professionisti, non quindi chi con il mondo della finanza ci campa.

Informazioni su questa deriva possono essere reperite in rete, per chi interessato; sul sito www.borsamercato.com ad esempio, che offre uno spaccato piuttosto esplicativo di quanto attualmente il mercato delle azioni segua i canali della rete.

Le definizioni moderne lo indicano con il nome di trading online, per chi non ama gli inglesismi si può parlare semplicemente di investire usando la rete. Certo che effettuare compravendita di azioni da mobile o da un pc è un’opportunità da cogliere ma anche da saper gestire; perché non ci vuole molto a capire che i rischi sono evidenti, e fanno tutti capo al fatto di non porre la giusta attenzione all’investimento.
In sostanza il rischio maggiore è quello che trader retail, non professionisti, magari alle prime armi, si facciano trarre in tentazione e sperimentino l’acquisto di azioni in rete, in totale autonomia, senza avere contezza di quanto si sta facendo.

E la Borsa in certi casi può trasformarsi in uno strumento spietato, che non perdona chi vi si approccia senza le adeguate basi. 

Foto di Csaba Nagy da Pixabay

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: