Trasloco: come scegliere la giusta impresa

Un momento particolarmente complesso che, in molti, si sono ritrovati a vivere almeno una volta nella vita. Il trasloco è una circostanza che richiede impegno a profusione ed energie da spendere.

Diversi studi psicologici hanno messo in evidenza un dato abbastanza esplicativo: dopo la perdita di un parente (lutto) e la separazione dal proprio compagno/a, un trasloco è la maggiore causa di stress nella vita di un individuo.

Basterebbe questo per capire quanto, un trasloco, possa diventare un momento complesso da gestire. Soprattutto se non lo si affronta nel modo corretto, programmando al meglio ogni singolo passaggio.

Le soluzioni tra le quali scegliere sono due: fare tutto in autonomia, senza supporto esterno; oppure rivolgersi a ditte specializzate in traslochi. Ognuna ha pro e contro. Fare tutto da soli richiede molto tempo a disposizione, la disponibilità di un mezzo di trasporto abbastanza capiente per trasportare tutta la merce e tantissima pazienza. Affidarsi ad una ditta di traslochi vuol dire demandare tutto ad una realtà professionale, togliendosi quindi oneri diretti e tempo da impiegare, ovviamente a fronte di una spesa da sostenere. Che può essere anche piuttosto importante. Analizzando questa secondo ipotesi, come scegliere un’impresa di traslochi soprattutto in una grande città come Roma?

Scegliere un’impresa di traslochi a Roma

La tendenza oggi è quella di rivolgersi alla rete per trovare professionisti di questo genere. Di portali ce ne sono diversi, come nel caso di Archisio che propone una accurata selezione delle principali imprese di traslochi a Roma.

Una volta selezionato un numero accettabile di realtà operanti in questo settore, il consiglio è quello di richiedere tanti preventivi diversi per avere la certezza dei servizi offerti, onde evitare problematiche future, e per metterli poi a confronto. L’idea di non farsi necessariamente attrarre dalla proposta più bassa qui è più che mai valida: meglio analizzare a fondo cosa l’impresa si propone di fare e cosa, invece, resta a carico del committente, quindi di colui che deve effettuare il trasloco.  

Altri aspetti da verificare per scegliere una ditta di traslochi a Roma: nel preventivo è presenta anche una copertura assicurative contro eventuali danni ad oggetti? Si parla di un qualcosa di obbligatorio anche perché, nel corso di un trasloco, è inevitabile che qualche oggetto si rovini o si rompa.

Ad incidere sul prezzo finale che la ditta di traslochi proporrà, ci sanno poi elementi come:

  • Quantità di materiale da trasportare;
  • Eventuale servizio di imballaggio: in sostanza, i pacchi dovrà farli il proprietario di casa o la ditta di traslochi?
  • Numero di mobili da smontare e rimontare;
  • Il piano della abitazione da cui portare via i mobili e quello della nuova casa;
  • La distanza da coprire tra i due appartamenti.

Si potrebbe poi avere necessità di un deposito momentaneo per poggiare i propri mobili, magari se ci sono ancora lavori di ristrutturazione presso la casa nuova ma nel frattempo si deve già lasciare quella vecchia. Anche in questo caso si parla di un servizio che potrebbe essere offerto direttamente dalla ditta di traslochi di Roma alla quale ci si rivolge. Partendo dalla singole necessità si può procedere poi alla richiesta di preventivi personalizzati, con l’accortezza di metterne sempre da parte diversi e confrontare le varie condizioni.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: