Natale da Favola in scena al Nuovo Teatro Orione!

Torna in scena Un Natale da Favola, il 23 dicembre al Nuovo Teatro Orione. Per il secondo anno consecutivo, lo spettacolo evento per grandi e piccini.

Una grande orchestra accompagnata da uno strepitoso coro, formidabili interpreti del musical italiano, una storia originale capace di coinvolgere grandi e piccini e le più grandi canzoni dei cartoni animati, questi gli elementi vincenti che hanno fatto appassionare, ridere ed emozionare il pubblico lo scorso anno e che verranno riproposti in una veste del tutto nuova. Per Un Natale da Favola!

In scena quest’anno Beatrice Baldaccini, strabiliante performer classe ‘90 che già lo scorso anno abbiamo visto calcare il palco del Nuovo Teatro Orione,  Alessandro Arcodia, attore, cantante e youtuber di successo e Igor Petrotto, camaleontico attore di teatro, cinema, televisione e musical internazionali.

I tre, nei panni rispettivamente di una tenace aspirante imprenditrice, un improbabile principe azzurro e lo Spirito del Natale peggio organizzato di sempre, si troveranno protagonisti di una divertente ed emozionante vicenda alla ricerca di quel magico abbraccio natalizio che tutti dovrebbero poter ricevere.

Anche quest’anno Un Natale da Favola rinnova la collaborazione con la grande community di Impero Disney: giovani ragazzi appassionati che hanno raccolto sul web tutta la magia del mondo Disney

Lo spettacolo del 23 dicembre sarà preceduto, a partire dalle 18.30, da un vero e proprio evento pensato e creato per i bambini, con giochi, musica e animazione. Il Teatro stesso diventerà una casa per tutti coloro che vorranno respirare l’inconfondibile aria natalizia!

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: